COMUNALI A POTENZA. UN SECONDO TEMPO DI INCREDIBILE BRUTTEZZA

0

Un brutto secondo tempo della campagna elettorale comunale  è finalmente terminato e da domani riusciremo a silenziare le polemiche in ossequio alla volontà popolare. Il confronto fra due sole persone è iniziato all’insegna delle problematiche della città ed è finito parlando di temi che dovrebbero essere marginali rispetto alla città, alle idee di sviluppo, alle priorità. C’è stata una confusione di ruoli e non ha giovato ad un clima di sereno confronto il fatto che ai due sindaci rimanesse ancora collegato il premio di maggioranza, con la possibilità di influenzare direttamente le liste di appartenenza e ,indirettamente, le liste di opposizione. Stendiamo un velo pietoso su tutto quanto si è visto, sia quello che era sotto gli occhi della gente sia quello che avveniva al confronto di pochi. Una sola parola può accomunare molti dei comportamenti:  il rientro dalla finestra di quella politica che sembrava messa all’angolo da un confronto di tipo locale. Invece è diventato un confronto di tipo nazionale, con il centrodestra che  ha chiamato Salvini ad accendere le micce, e il Centrosinistra che ha cercato in mille maniere di entrare in gioco per non perdere l’ultima fune che lo teneva ancora attaccato al palazzo di città. Entrare in gioco per modo di dire perché mentre i leader cercavano rapporti politici, semplici candidati operavano in direzione contraria all’insegna del primum non perdere. E se per non perdere bisognava dare indicazioni di voto per il sindaco avversario, ebbene è accaduto anche questo.  Dire che negli ultimi giorni si è perso la spontaneità di un confronto tutto incentrato sulle cose , è dire poco. Ci mancava qualche episodio di stupidità ed è puntualmente accaduto, con striscioni tolti e rimessi e con frasi forte che sono corse da uno schieramento all’altro. Comunque il popolo è sovrano e la democrazia va rispettata, nell’uno o nell’altro caso.   ROCCO ROSA

Condividi

Sull' Autore

Avatar

Quotidiano Online Iscrizione al Tribunale di Potenza N. 7/2011 dir.resp.: Rocco Rosa Online dal 22 Gennaio 2016 Con alcuni miei amici, tutti rigorosamente distanti dall'agone politico, ho deciso di far rivivere il giornale on line " talenti lucani", una iniziativa che a me sta a molto a cuore perchè ha tre scopi : rafforzare il peso dell'opinione pubblica, dare una vetrina ai giovani lucani che non riescono a veicolare la propria creatività e , terzo,fare un laboratorio di giornalismo on line.

Lascia un Commento