Donato un nuovo defibrillatore alla città

0

di ROCCO PESARINI

 

 

Sabato 20 novembre l’associazione Piazza Albino Pierro Macchia Giocoli procederà alla consegna ufficiale e alla messa in opera di un defibrillatore nell’omonima piazza intitolata al poeta tursitano.

Si chiude idealmente un percorso che, partendo dalla proposta progettuale del 2017 presentata dagli stessi residenti, ha visto l’inaugurazione nella scorsa estate di un parco ricco di verde e spazi aperti per famiglie e non solo, la nascita dell’omonima associazione di quartiere e la realizzazione della prima edizione della festa Amici in Piazza.

E proprio in occasione di quest’ultimo evento, è nata l’idea di donare e dotare la piazza di un defibrillatore, strumento che potrà, o quantomeno potrebbe, salvare vite umane (atteso che il vero augurio che esso rimanga per sempre inutilizzato).

E, come successo per la realizzazione della festa e nell’ottica dello stesso spirito di unione e condivisione che già aveva portato alla proposta progettuale di parco del 2017, dell’iniziativa e del relativo costo per l’acquisto del prezioso macchinario se ne son fatti carico i residenti, prima utilizzando ciò che era residuato in occasione di Amici in Piazza e poi contribuendo tramite apposita raccolta fondi.

L’aiuto decisivo è infine arrivato con il contributo e la sponsorizzazione dell’azienda potentina Innotec che si è sobbarcata la parte rimanente di ciò che occorreva per coprire i costi, oltre a donare accessori utili e di fondamentale importanza affinché il defibrillatore potesse e possa essere di agevole e facile utilizzazione.

Ciliegina sulla torta sarà la frequentazione da parte di alcuni residenti dei corsi professionali per l’utilizzo del defibrillatore di modo da farsi trovare pronti qualora, malauguratamente, dovesse rendersene necessario l’utilizzo.

L’appuntamento, per chi volesse partecipare a questo bel momento di convivenza e solidarietà, alla presenza del Parroco della Chiesa Santa Chiara, del sindaco del Comune di Potenza o di suo delegato, nonché di un rappresentante dell’Innotec, è per sabato 20 novembre alle ore 11.00 in Piazza Albino Pierro.

Un altro bell’esempio di cosa poter voler dire una vita di quartiere improntata alla collaborazione e alla condivisione di idee, progetti ed iniziative.

 

 

Condividi

Sull' Autore

Rocco Pesarini

Rispondi