IL CASTELLO DELLE COSTITUZIONI SULLA COLLINA “A CANNE D’ORGANO”

0

Unicità della roccia vulcanica di “hauynofiro di Melfi”

di Franco Cacciatore

 

All’importanza storico-monumentale del castello di Melfi, per essere il luogo della promulgazione delle Costituzioni di Federico II, è da aggiungere un altro elemento di altrettanta rilevanza.

La straordinaria rarità ed unicità della collina su cui il maniero sorge. Negli anni ’50 in essa incautamente si aprì una cava di pietre, che servivano per lastricare le strade della città. Alla negatività di tale uso, che poteva mettere in pericolo lo stesso castello, la scoperta di qualcosa  d’ estremamente straordinario, la composizione della roccia vulcanica e la sua conformazione. La collina è costituita da roccia magmatica unica nel suo genere, praticamente esistente solo in quel luogo, tanto da essere denominata “hauynofiro di Melfi”.

Si tratta di una particolare fonolite, fuoriuscita dal Vulture, forse a seguito di uno degli ultimi eventi vulcanici in età preistorica. Ed il castello di Melfi è stato costruito proprio con le pietre di quel materiale roccioso, cavato appositamente per l’edificazione del maniero.

E non è tutto perché altrettanto eccezionale è la sistemazione degli strati di questa fonolite, ovvero la “pietra che suona”, non come naturalmente e comunemente avviene in senso orizzontale ma verticale. Questa conformazione di una rarità unica, è appunto chiamata “a canne d’organo”. A mostrare la sua eccezionalità basti dire che oltre a Melfi questo fenomeno è presente solo in altre cinque località nel mondo. Altre due in Italia, in Sardegna sul monte Cèpora e nell’Argentario in Toscana. Poi in Scozia appunto l’ “Organ Pipes” di Edimburgo e nell’isola di Skyee le grandi colonne di basalto. Infine nella Namibia in Africa.

Gli elementi di rarità che costituiscono la collina, correlati a un castello legato a evento altrettanto eccezionale e unico, quale è la promulgazione del codice federiciano, impongono di non ignorare il luogo e di valorizzarlo convenientemente con l’istituzione di un parco ovviamente titolato “a canne d’organo”. 

 

Nelle foto: La cava, il castello e il monte Vulture. La cava. Particolare della roccia vulcanica di “hauynofiro di Melfi”a canne d’organo.

 

Condividi

Sull' Autore

Avatar

Quotidiano Online Iscrizione al Tribunale di Potenza N. 7/2011 dir.resp.: Rocco Rosa Online dal 22 Gennaio 2016 Con alcuni miei amici, tutti rigorosamente distanti dall'agone politico, ho deciso di far rivivere il giornale on line " talenti lucani", una iniziativa che a me sta a molto a cuore perchè ha tre scopi : rafforzare il peso dell'opinione pubblica, dare una vetrina ai giovani lucani che non riescono a veicolare la propria creatività e , terzo,fare un laboratorio di giornalismo on line.

Rispondi