IL PICERNO, VITTORIOSO A RIETI, COMINCIA AL MEGLIO IL NUOVO ANNO

0

rocco sabatella

 

Il Picerno comincia nel migliore dei modi il nuovo anno e si lascia, finalmente, alle spalle la lunga striscia negativa di novembre e dicembre scorsi. E bastato un rigore segnato da Santaniello, quando mancavano 5 minuti al novantesimo e accordato per un ingenuo fallo di un difensore laziale ai danni di Cecconi, per cogliere il successo. Ampiamente meritato dalla squadra di Giacomarro che ha  creato tante occasioni che potevano dare il vantaggio ai lucani anche in precedenza. Il Rieti, come detto anche in fase di presentazione del match, si è dimostrata formazione molto modesta che pochi grattacapi ha dato al Picerno. Tanto è vero che ha avuto una sola grande occasione nel secondo tempo con Tirelli che ha sbagliato mira da pochi passi. In campo è andato il Picerno “vecchio” nel senso che i quattro nuovi acquisti, Ripa, Squillace, Cecconi e Zaffagnini, inizialmente sono rimasti in panchina perché avevano svolto pochi allenamenti e Giacomarro non ha potuto rischiarli in queste condizioni. Quindi rispolverati in difesa Priola e Lorenzini con Fontana confermato al centro del pacchetto arretrato. Per il resto tutte conferme con la sorpresa di Santaniello in panchina sostituito da Nappello che ha fatto coppia con Esposito. Giustificata anche questa scelta perché il bomber del Picerno era reduce da tre giorni di influenza. Già all’inizio il Picerno fa intuire le sue intenzioni di puntare alla vittoria e costruisce tre azioni molto interessanti grazie alla verve di Kosovan che serve prima Melli che tira alto e poi s’incarica personalmente di concludere fuori. Al minuto 21 capitan Esposito supera due avversari sull’out sinistro e mette al centro un pallone che viene fortuitamente deviato da un difensore, forse con un braccio, in angolo.  Guerra indirizza al centro dove Calamai colpisce di testa e il portiere del Rieti mette di nuovo in corner. Il pallone calciato da Vrdoliak arriva sui piedi di Nappello a pochi passi dal portiere: il tiro, un po’ strozzato colpisce il palo e viene allontanato. Il Rieti non può che difendersi e trova grandi difficoltà ad uscire dalla propria metà campo. Dopo un tiro di Guerra alto, la spinta del Picerno si acquieta e il Rieti si fa vedere con un colpo di testa di Celli fuori e con una improbabile semi girata di Tirelli che non inquadra la porta. Troppo poco per i laziali che non riescono a cambiare marcia nemmeno nel secondo tempo che si apre con un tiro di De Paoli fuori a cui risponde Calamai che impegna il portiere di casa Addario.  Il Picerno sente che la giornata può essere favorevole e insiste caparbiamente nell’azione offensiva. Kosovan impegna ancora Addario, Calamai tira alto mentre De Paoli sfiora il palo. Al minuto 65 dentro Pitarresi e Santaniello per Calamai non in grande giornata e Nappello e dopo 5 minuti Giacomarro manda in campo Cecconi e La Vigna per Esposito e Melli.  Una distrazione difensiva per poco non punisce il Picerno: Ma Tirelli, solo a pochi passi da Pane, manda fuori. Un po’ come fa Cecconi subito dopo quando su una travolgente imbucata sulla sinistra di Guerra, spedisce fuori forse anche ostacolato fallosamente da Aquilanti. E al minuto 84 la svolta della partita: cross dalla sinistra e Tiraferri mette a terra Cecconi che era di spalle alla porta. Rigore impeccabile di Santaniello che spiazza il portiere del Rieti. Vantaggio arrivato al momento giusto e che non viene messo minimamente in pericolo visto che il Picerno si difende con grande tranquillità. Una vittoria cercata e voluta che consente alla squadra di Giacomarro di guardare al futuro con grande ottimismo. Sufficienza pienissima per tutti i giocatori impiegati e note positive per i tre difensori Priola, Fontana e Lorenzini che si dimostrano concentrati e sicuri fino al termine e poco o niente concedono agli attaccanti avversari. Molto attivo Cecconi che si guadagna il rigore e mette costantemente in pressione i difensori del Rieti. Con il morale ritornato in alto, Giacomarro potrà preparare in grande serenità il match che si giocherà sabato al Viviani contro la Viterbese. E far crescere la condizione dei nuovi arrivati per il loro impiego contro i laziali. A proposito del mercato da dire che entro metà della prossima settimanadovrebbero arrivare anche le due pedine che mancano: un difensore che prende il posto di Bertolo e un centrocampista.   

Condividi

Sull' Autore

Avatar

Quotidiano Online Iscrizione al Tribunale di Potenza N. 7/2011 dir.resp.: Rocco Rosa Online dal 22 Gennaio 2016 Con alcuni miei amici, tutti rigorosamente distanti dall'agone politico, ho deciso di far rivivere il giornale on line " talenti lucani", una iniziativa che a me sta a molto a cuore perchè ha tre scopi : rafforzare il peso dell'opinione pubblica, dare una vetrina ai giovani lucani che non riescono a veicolare la propria creatività e , terzo,fare un laboratorio di giornalismo on line.

Lascia un Commento