IL RICOSTITUENTE PER LA BASILICATA SI CHIAMA TREROTOLA

0

Dal cilindro è uscito un nome che raccoglie il consenso di tutti: non è un politico, è una persona nota, è un professionista stimato, è persona di grandi qualità umane e di comportamenti morali adamantini. Carlo Trerotola, farmacista, molto amato dai cittadini potentini è , per i maggiorenti del Centrosinistra, la persona che più appare indicata a guidare la coalizione in questi momenti. Lo è per il desiderio di attestare un cambiamento , ma anche, diciamolo, per la necessità di sottrarre alla destra un uomo che è stato sempre moderato e che può ben rappresentare gran parte di un elettorato che è liberale, democratico e per nulla intenzionato a scivolare verso la destra estrema . Non è uomo catalogabile di sinistra , diciamolo: il padre, anche lui amatissimo della gente, è stato Sindaco del Msi, ai tempi di Almirante, il fratello, avvocato  cassazionista è stato consigliere del Corecom della Regione ed è consigliere di opposizione a Balvano, eletto con lista civica. Nella famiglia lui, Carlo,  è stato il meno politico, capace di tenere relazioni ad un certo livello, disponibile , ma sempre un passo indietro rispetto all’impegno politico diretto. Oggi  si è trovato di fronte alla scommessa della vita: fare qualcosa per questa regione, e dimostrare che può farcela. Il nome naturalmente è stato fatto nella conferenza stampa con cui Pittella si è congedato dall’esperienza di presidente della Regione. Un intervento pacato, con tratti in cui l’emozione è apparsa evidente, che non ha mancato di sottolineare l’orgoglio di alcuni risultati ottenuti, da Matera 2019 che non è venuta per virtù dello spirito santo,   ai tanti interventi nelle casse dissestate dei Comuni, ultimo Potenza, al freccia Rossa, alla scuola di restauro di matera, alla dialisi a Tinchi e via dicendo. Così come non poteva non parlare della sua vicenda giudiziaria accennando ad un provvedimento assurdo, abnorme, incomprensibile. E tra le righe si capisce che se ha resistito per tanto tempo a non volersi fare da parte, non è per ambizione di potere né per il gusto del comando, ma per la necessità di difendersi con ogni mezzo il proprio onore che alcuni hanno calpestato e altri si sono ben guardati dal difendere.

Condividi

Sull' Autore

Avatar

Quotidiano Online Iscrizione al Tribunale di Potenza N. 7/2011 dir.resp.: Rocco Rosa Online dal 22 Gennaio 2016 Con alcuni miei amici, tutti rigorosamente distanti dall'agone politico, ho deciso di far rivivere il giornale on line " talenti lucani", una iniziativa che a me sta a molto a cuore perchè ha tre scopi : rafforzare il peso dell'opinione pubblica, dare una vetrina ai giovani lucani che non riescono a veicolare la propria creatività e , terzo,fare un laboratorio di giornalismo on line.

Lascia un Commento