LA DELUSIONE PER UNA POLITICA CHE SA SOLO LITIGARE

0
Al di là delle cifre che sono state oggetto di polemica , la difesa della risorsa idrica sembra essere stata messo al centro dell’azione del PNRR, in tutte le sue varie fasi, di accumulo, di distribuzione, di conservazione e di recupero delle acque attraverso la depurazione sia delle acque bianche che di quelle nere.  La scheda che l’assessore ha portato in evidenza, come proposta complessiva della Basilicata nel settore, è indubbiamente una scheda articolata e per molti versi esaustiva, se solo ci fosse la fortuna che essa arrivi in porto così com’è. Per questo, più che litigare sulle somme evidenziate, sarebbe opportuno lavorare insieme per avere il massimo dei finanziamenti per le cose proposte. Ed è questo che manca alla Basilicata: una intesa su come aumentare la forza contrattuale della Regione, un appello ad unirsi, un coinvolgimento di tutti quegli attori politici che a vario titolo possono dare una mano per arrivare ad un risultato pieno. Il modello di comportamento Bardi ,che è di Filiano, dovrebbe copiarlo da quello aviglianese, secondo cui in casa si litiga ma fuori non solo non esce niente ma si trasmette l’immagine di una famiglia unita e solida. Sbaglia il presidente nel non prendere l’iniziativa di mettere tutti intorno ad un tavolo: parlamentarti, presidenti di provincia e segretari di partito. Così come sbaglia a non portare avanti quella iniziativa lodevole che pure aveva iniziato ad approcciare e cioè l’intesa delle regioni meridionali sulla corretta ripartizione dei finanziamenti, evitando che le quote del Sud siano comprensive delle cose già assentite per altri canali e che impropriamente vengono conteggiate come nuove. Qui i finanziamenti europei per le aree a minore sviluppo sono come le famose vacche di FANFANI, te le trovi sempre in stalle diverse giacchè si spostano secondo il calendario delle visite di Governo. Su questo aspetto, l’iniziativa politica è carente, per il semplice fatto che una intesa diretta tra le Regioni toglie ossigeno al partitismo, al leaderismo e alla sede romana come sede di  istanza obbligatoria. Nè contribuisce a migliorar il clima il comportamento della opposizione consiliare che, al di là di una o due persone, è assolutamente schiacciata nel comodo osservatorio sul fiume, dove attende di vedere passare il cadavere del nemico. Passeranno purtroppo i resti di una collettività che proprio quando doveva alzarsi in piedi si ritrova schiacciata nell’angolo. E sì che abbiamo due ministri e un sottosegretario, un armamentario di tutto rispetto ma che per la difesa della Basilicata non sparano a sufficienza. A meno che non lo facciano col silenziatore, al punto che nessuno se ne sta accorgendo. Rocco Rosa
Condividi

Sull' Autore

Avatar

Quotidiano Online Iscrizione al Tribunale di Potenza N. 7/2011 dir.resp.: Rocco Rosa Online dal 22 Gennaio 2016 Con alcuni miei amici, tutti rigorosamente distanti dall'agone politico, ho deciso di far rivivere il giornale on line " talenti lucani", una iniziativa che a me sta a molto a cuore perchè ha tre scopi : rafforzare il peso dell'opinione pubblica, dare una vetrina ai giovani lucani che non riescono a veicolare la propria creatività e , terzo,fare un laboratorio di giornalismo on line.

Rispondi