La primavera prova ad anticipare i tempi, ma………

0

Dopo la sciroccata al sud che ha fuso il consistente manto bianco e le insistenti piogge al nord, il tempo cambia di nuovo. Domani, infatti, mentre al nord il tempo andrà migliorando il sud sarà alle prese con una nuova ondata di maltempo dalle caratteristiche prevalentemente piovose. Dal pomeriggio sulla nostra Regione una calda ciclogenesi mediterranea determinerà un moderato peggioramento accompagnato da piogge diffuse e locali temporali che in taluni casi potrebbero essere anche di forte intensità.

Questa circolazione ciclonica pescherà aria calda dall’Africa, pertanto la quota neve sarà abbastanza alta e si attesterà a quote superiori ai 1500 metri. Con un terreno già intriso  per le piogge dei giorni scorsi, un ulteriore apporto di acqua potrebbe causare altri dissesti idrogeologici. Attenzione anche ai forti venti sud orientali che soffieranno impetuosi e causeranno mareggiate sulle coste esposte. Le temperature avranno caratteristiche autunnali.

Tra martedì e mercoledì il maltempo si allontanerà verso l’Egeo ma una certa instabilità , interesserà la Basilicata con occasionali piovaschi. A metà settimana e fin verso la sua fine, è prevista una ulteriore spinta anticiclonica verso ovest, cosicchè anche la nostra Regione sarà interessata dal bel tempo, ma soprattutto da un netto rialzo delle temperature che potrebbero raggiungere valori primaverili.

In seguito si potrebbero riaprire condizioni invernali, ma ne riparleremo.

Condividi

Sull' Autore

Avatar

Lascia un Commento