LE DUE LUNE DI LILITH

0

ANGELA DI MAGGIOANGELA DI MAGGIO

La storia di Lilith è una di quelle storie poco raccontate. Nei miti della Genesi si parla di Eva come la prima donna creata da Dio.

Invece, pare, che la prima donna sia stata  Lilith.

I miti la dipingono come una ribelle e una selvaggia.

Una donna con la forza di opporsi  alla sottomissione dell’uomo e la “impudenza” di infuriarsi contro Dio.

Per alcuni Lilith è stata considerata simbolo del male, per altri protettrice delle partorienti.

Associata anche alla luna nera perché rappresenta la parte nascosta di ogni donna, quella parte istintiva, selvaggia e indomabile.invito-2

Una donna così, non può che spaventare l’uomo al quale non resta che spedirla agli inferi e combatterla.

A questo mito si è ispirata l’artista Maria Ditaranto che ha allestito una personale, “LE DUE LUNE DI LILITH”, nella Galleria “Idearte” di Grazia Lo Re, a Potenza e che sarà inaugurata domenica 2 aprile alle 19.

24 opere dedicate al corpo femminile e alle trasformazioni che lo attraversano.  All’inaugurazione parteciperanno il critico d’arte Rino Cardone, che ha curato il testo di presentazione in catalogo, Carlo Motta, responsabile editoriale della Cairo Editore e Angela Blasi Presidente del Crpo Basilicata.

Nella sua carriera artistica Maria Ditaranto ha, tra le altre cose, realizzato la copertina del libro di Aldo Giuffrè, attore comico italiano, “In viaggio con amore”, abilmente affrescato gli interni della Chiesa Madre di Abriola, ha vinto il concorso dei vigili del fuoco di Potenza per aver dipinto Santa Barbara ed ha partecipato alla Biennale con Vittorio Sgarbi presso la Galleria Civica potentina.

Ha un particolare talento nel dipingere ritratti su commissione, familiari e singoli, partendo dagli occhi,  fino ad arrivare ai particolari. Ha anche raffigurato il libro di Alessandra Lapolla “Il gusto segreto delle case”.

E’ suo  il dipinto “MARIA DI TARANTOLe meditazioni di Francesco”  realizzato in occasione della donazione dell’olio dalla città di Potenza alla città di Assisi.

Ha partecipato a esposizioni personali e collettive tra le quali, “Il festival delle emozioni”  nel  Palazzo Ducale di Martina Franca;  “Il ritratto” nella Sala dei Dioscuri  al Quirinale; al Festival delle Arti di Lagonegro di Armando Mango e  alla manifestazione “Punti di vista tour” a sostegno della legalita’ “a Battipaglia

Ad ispirare le creazioni di Maria DiTaranto sono le musiche di Roberto Cacciapaglia. Musicista di fama internazionale. Le sue composizioni risuonano nelle case di tutti gli italiani attraverso la pubblicità per citarne alcune,Barilla, Caffé Illy, Levissima, Fernet Branca, e ci raggiunge a teatro e al cinema come colonna sonora di film. E’ anche  compositore, arrangiatore, pianista e producer di icone pop  come Gianna Nannini, Giuni Russo, Alice ed è soprattutto un autore di culto che sperimenta combinazioni tra elettronica e acustica. In Italia è considerato un vero pioniere. Sua è la composizione di “TREE OF LIFE” che  contiene la “Tree of Life Suite”, composta per il night show dell’Albero della Vita in occasione di EXPO 2015.unnamed (1)

Ad ospitare la personale di Maria Ditaranto sarà la Galleria IDEARTE di Potenza, una realtà ormai molto ben consolidata in città. Nata nel Settembre del 1995 da un’idea della Direttrice Grazia Lo Re, la Galleriasi è trasformata in un vero e proprio punto di riferimento, in particolare per gli amanti dell’arte, della pittura e della scultura. Obiettivo della Galleria è da sempre quello di favorire la conoscenza delle opere di artisti affermati, ma anche quello di proporre giovani artisti e originali forme espressive. Insomma, un posto in cui accogliere mostre personali e collettive che spaziano nel diversificato panorama artistico, ma anche luogo in cui dar vita ad incontri che possano raccontare gli artisti attraverso le proprie opere. Occasione per la città di scoprire il piacere e l’attenzione per l’arte attivando i circuiti creativi che ruotano intorno alla sfera artistica, ma anche opportunità per aprire un dialogo e mettere in relazione talenti diversi in grado di contaminarsi contribuendo al risveglio culturale della città stessa. Sarà possibile ammirare le opere dell’artista, tutti i giorni dalle 11 alle 13 e dalle 17.30 fino alle 20.30 fino al 2 maggio nei locali della Galleria Idearte in via Londra a Potenza.

 

 

Condividi

Sull' Autore

Quotidiano Online Iscrizione al Tribunale di Potenza N. 7/2011 dir.resp.: Rocco Rosa Online dal 22 Gennaio 2016 Con alcuni miei amici, tutti rigorosamente distanti dall'agone politico, ho deciso di far rivivere il giornale on line " talenti lucani", una iniziativa che a me sta a molto a cuore perchè ha tre scopi : rafforzare il peso dell'opinione pubblica, dare una vetrina ai giovani lucani che non riescono a veicolare la propria creatività e , terzo,fare un laboratorio di giornalismo on line.

Rispondi