LE FIAMMATE DI VIGGIANO PRODUCONO INTERROGATIVI

0

Ha fatto bene l’Arpab a mettere gli uffici a Viggiano, solo che in quelle stanze avrebbe dovuto esserci la direzione generale, in maniera da vedere e sentire la presenza dell’Ente petrolifero che in questi giorni sembra stia andando… a tutto gas. Siccome nessuno riesce a sapere quanta produzione giornaliera viene fatta, e bisogna stare sulla parola, come avveniva cento anni fa nelle fiere ( ma allora la parola valeva  quanto tutta la dignità di una persona)  allora questo che sta avvenendo in quel di Viggiano, con fiammate ricorrenti e puzze insostenibili, è , secondo l’Eni ,normale amministrazione. Figurarsi poi se con quegli impianti dovessimo dare una mano al Ministro Cingolani il quale ha messo in agenda l’aumento di estrazione del gas prodotto in Italia. E quando si dice Italia, chissà perché il pensiero va alla basilicata i cui impianti già arrancano perché obsoleti e perché sotto sforzo, figurarsi  se poi dovranno fare pure gli straordinari. La verità è che ,nel silenzio di tutti, la Basilicata continua ad essere sfruttata in maniera indecente, con le compagnie petrolifere che trovano di fronte a loro la strada spianata di  una compagine di governo regionale che è forte con i deboli  ( vedi l’ostruzionismo alla politica di accoglienza) e debole con i forti , al punto da farci sorgere l’interrogativo che certi accadimenti politici successi in questi anni non sono frutto del caso, ma pensati, preordinati e compiuti con fredda meticolosità. E dunque un Governo regionale che voglia difendere la Basilicata, di fronte alla uscita del Ministro per la transizione, dovrebbe mettere le mani avanti e dire che la Basilicata ha già dato, che gli impianti di Viggiano non sono in grado di aumentare l’estrazione, che ci sono pericoli per incidenti, che , data la situazione, c’è la necessità di vigilare direttamente sui quantitativi che si estraggono. Ma questi sono pensieri da gente comune!  Si vuole mai che la politica decidente perda tempo con queste baggianate di una produzione che, in teoria,  potrebbe essere già stata aumentata di nascosto , senza che nessuno ne sappia qualcosa? Però adesso abbiamo un ufficio a Viggiano posizionato come una centralina che punta occhi e naso sulla valle: se qualcuno chiede di essere immediatamente ritrasferito a Potenza per motivi di salute, la prova del nove ce l’abbiamo .Rocco Rosa

Condividi

Sull' Autore

Avatar

Quotidiano Online Iscrizione al Tribunale di Potenza N. 7/2011 dir.resp.: Rocco Rosa Online dal 22 Gennaio 2016 Con alcuni miei amici, tutti rigorosamente distanti dall'agone politico, ho deciso di far rivivere il giornale on line " talenti lucani", una iniziativa che a me sta a molto a cuore perchè ha tre scopi : rafforzare il peso dell'opinione pubblica, dare una vetrina ai giovani lucani che non riescono a veicolare la propria creatività e , terzo,fare un laboratorio di giornalismo on line.

Rispondi