LUCUS FEST, A GUARDIA E CORLETO

0

L’Associazione di promozione sociale BASIC, con il patrocinio dei comuni di Corleto Perticara e Guardia Perticara, presenta la prima edizione di Lucus Fest: due giorni di musica, arte, performance, cultura, cibo, amicizia, condivisione, tradizione e innovazione. È una comunità temporanea che nasce per arricchire chi vi partecipa, promuovendo paesaggi mozzafiato, il territorio lucano tutto, la Valle del Sauro e la via Herculea. Lucus Fest è organizzato nella località “Cappella Madonna del Sauro”, nel comune di Guardia Perticara, nei giorni 29 e 30 giugno. I cancelli saranno aperti dalle 10 del mattino del 29 giugno . Numerose le attività programmate dall’associazione per creare aggregazione e consapevolezza sul territorio: 2 palchi dove si esibiranno artisti provenienti da tutta Italia e dalla Basilicata, come:
KENG~, musicista, compositore elettro-acustico e produttore discografico di origine lucana ed emiliano di adozione, con all’attivo 14 anni di esperienza internazionale live e 20 in studio. Dopo aver eseguito la prima europea di John Cage “A dip in The Lake” con altri 9 musicisti da tutto il mondo, al teatro F. Stabile di Potenza, fonda, nel 2015, l’Associazione BASIC.
Tibon 73, talentuoso Trapper lucano, con all’attivo numerose collaborazioni sul territorio regionale e nazionale;
Terra Terra Sound System, vantano collaborazioni in tutto l’ambiente Reggae italiano e sono promotori di numerosi eventi in Regione;
Auralysm, dj e produttore elettronico che ha rilasciato con BASIC Records numerosi singoli; Filosophie, artista del fuoco che con Irish, entrambe residenti nel capoluogo Lucano, si in giochi di fuoco all’imbrunire. La comunità si arricchirà delle esperienze e dei bagagli culturali di ognuno anche grazie ad artisti internazionali del calibro di Acid Mind, che, forte della sua esperienza in festival come Ozora, Sonica Dance Festival e date nei club di tutta Europa, approda al Lucus Fest: si esibirà in un djset psytrance in notturna, tra luci e atmosfere colorate sapientemente create da artisti decoratori provenienti da Campania e Puglia, rispettivamente Psylosophia Lab e Psyzone Lab. L’obiettivo è quello di promuovere le risorse naturali presenti nella Valle del Sauro coinvolgendo tutti gli attori territoriali: istituzioni, attività commerciali e la popolazione del nostro territorio in ambiti come lo slow-tourism, evidenziandone la ricchezza culturale con un occhio al futuro, tenendo a mente le tradizioni rimanendo al passo coi tempi grazie alle nuove tecnologie. Ecco perché saranno presenti sessioni di meditazione curate da Federica Arbia (Dasi), psicologa potentina, uno Shuttle Service dalla città di Potenza alla Location dell’evento a Guardia Perticara e un EcoTeam (un collettivo di ragazzi, che hanno a cuore la salvaguardia dell’ambiente ed il rispetto per le nostre sacre foreste, attuerà, per tutta la durata del festival, azioni di riduzione dell’impatto ambientale tramite strategie disensibilizzazione culturale e creazione di infrastrutture di salvaguardia dell’ambiente e della salute personale, come la distribuzione bottiglie inesplose per riporre le sigarette spente o le mappe dei bidoni dei rifiuti differenziati distribuite su tutta l’area del Festival). Le persone che prederanno parte all’evento avranno la possibilità distazionare per la durata del festival nella natura, con la propria tenda, potranno così visitare i borghi che aderiscono al progetto nonché le attrazioni naturali e culturali presenti in tutta la Valle del Sauro. Lucus Fest si propone come attrattore turisco e culturale per giovani e famiglie. L’hashtag promozionale è #basichub. Il Festival vuole apportare un cospicuo contributo a crescita e promozione dei borghi della Valle e della Basilicata in ottica internazionale ed eco-compatibile.

Condividi

Sull' Autore

Avatar

Quotidiano Online Iscrizione al Tribunale di Potenza N. 7/2011 dir.resp.: Rocco Rosa Online dal 22 Gennaio 2016 Con alcuni miei amici, tutti rigorosamente distanti dall'agone politico, ho deciso di far rivivere il giornale on line " talenti lucani", una iniziativa che a me sta a molto a cuore perchè ha tre scopi : rafforzare il peso dell'opinione pubblica, dare una vetrina ai giovani lucani che non riescono a veicolare la propria creatività e , terzo,fare un laboratorio di giornalismo on line.

Lascia un Commento