QUELLA PASSERELLA ELETTORALE CHE SI PREPARA AL CROB DI RIONERO

0

Mirna Mastronardi *

La pubblicità elettorale non si ferma davvero davanti a nulla.

È così che assistiamo all’organizzazione di un mega evento di quelli mai visti in Basilicata, dal titolo: “Un nuovo CROB per la ricerca e l’assistenza. Le nuove sfide e gli obiettivi per la Salute di domani”.

Una passerella elettorale certamente organizzata con i soldi pubblici, nella quale vedremo sfilare ben tre ministri di centrodestra, che all’improvviso scoprono che esistE il CROB di Rionero e che immaginiamo verranno a raccontarci meravigliose storie a lieto fine sul futuro dei malati di cancro della nostra terra.

Carissimi ministri Casellati, Schillaci e Tajani, prima di interrogarvi sulla “Salute di domani” forse dovreste prendere atto della situazione in cui versa la sanità lucana oggi e domandarvi chi l’abbia ridotta in questo stato, senza trascurare di chiedere alle vostre coscienze quale effetto avrebbe l’autonomia differenziata sulla possibilità di curarsi dei cittadini di questa terra.

Prima delle passerelle, dovreste chiedervi come i lucani possano raggiungere il polo oncologico per effettuare i trattamenti chemioterapici se VOI governanti non vi siete mai nemmeno preoccupati di organizzare un mezzo di trasporto che colleghi Rionero con tutta la Basilicata (avete presente quanto disti dal Metapontino? Sapete che non esistono mezzi che consentano ai pazienti di arrivare al CROB in tempo per la chemio come pure non ce ne sono per consentire ai malati il rientro a casa dopo la chemio?).

Penso ai soldi che saranno spesi per questo evento e penso a chi è costretto a recarsi fuori regione per curarsi. Penso a quei malati e a quelle malate di cancro che non hanno avuto la possibilità di accedere a farmaci sperimentali qui in Basilicata. E penso a chi non ha i soldi per una visita privata e che, di fronte agli inaccettabili tempi di attesa di quella sanità su cui verrete a raccontarci verità immaginarie, rinuncia ai controlli, alla diagnosi, alla cura.

Ecco, di fronte a tutto questo io vi chiederei di mettervi una mano sulla coscienza e di rimanere a Roma, a fare quello per cui gli italiani vi pagano, che fino ad ora non è certo stato preoccuparvi del futuro di noi malati di cancro. Come d’altronde non lo ha fatto per l’intero suo mandato quel presidente che verrete ad elogiare.

Continuare pure a fare campagna elettorale utilizzando il fumo negli occhi dei bonus, ma lasciate stare i malati di cancro!

E se qualcuno nutrisse il lontano dubbio che possa trattarsi di evento elettorale a supporto del candidato di centrodestra, basta guardare chi concluderà la manifestazione. Esiste una motivazione che spieghi perché a concludere un evento sulla sanità lucana debba essere il ministro degli affari esteri? O forse a nostra insaputa la Basilicata è stata fatta traslocare fuori dai confini nazionali? Ah, già! Ma quel ministro è il segretario nazionale di Forza Italia! E quindi torniamo al punto di partenza: passerella elettorale a spese dei contribuenti. Ancora una volta: VERGOGNA!

 

 

Condividi

Sull' Autore

Quotidiano Online Iscrizione al Tribunale di Potenza N. 7/2011 dir.resp.: Rocco Rosa Online dal 22 Gennaio 2016 Con alcuni miei amici, tutti rigorosamente distanti dall'agone politico, ho deciso di far rivivere il giornale on line " talenti lucani", una iniziativa che a me sta a molto a cuore perchè ha tre scopi : rafforzare il peso dell'opinione pubblica, dare una vetrina ai giovani lucani che non riescono a veicolare la propria creatività e , terzo,fare un laboratorio di giornalismo on line.

Rispondi