MIGRANTI, PARTE IL CONTRASTO ALLO SFRUTTAMENTO DELLE DONNE

0

PIETRO SIMONETTI

Il Dipartimento delle Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio ha assegnato alla Basilicata circa 500 mila euro per attività antitratta dal 1 luglio 2021 per la durata di 15 mesi per sostenere le vittime di sfruttamento lavorativo, sessuale e violenza di genere. 
Le proposte di utilizzo delle risorse da parte degli Enti e delle strutture competenti devono pervenire al Dipartimento entro il prossimo 13 giugno. le Regione sono impegnate nelle attività’di co-progettazione per coinvolgere le strutture impegnate anche sul campo della lotta al caporalato. 
Il Tavolo Nazionale lavora alla definizione di linee guida per rendere più’efficaci le misure e generare maggiore attenzione in particolare nei ghetti e nelle attività’ delle organizzazioni criminali che gestiscono i flussi e lo sfruttamento.
Di particolare interesse risulta, per le regioni meridionali, tarare i progetti su contenuti che permettano di intercettare con attività preventive l’azione di reclutamento da parte dei caporali delle giovani migranti oggetto di sfruttamento lavorativo e sessuale come si visto nel Bradano e sopratutto nel Metapontino. 
Le risorse dell’avviso nazionale si vanno a sommare ai 577 mila euro dei progetti che saranno attuati in Basilicata per l’accoglienza integrata per i lavoratori stagionali a partire dal prossimo mese in particolare nell’Alto Bradano e nell’area Metapontina. 
Condividi

Sull' Autore

Avatar

Quotidiano Online Iscrizione al Tribunale di Potenza N. 7/2011 dir.resp.: Rocco Rosa Online dal 22 Gennaio 2016 Con alcuni miei amici, tutti rigorosamente distanti dall'agone politico, ho deciso di far rivivere il giornale on line " talenti lucani", una iniziativa che a me sta a molto a cuore perchè ha tre scopi : rafforzare il peso dell'opinione pubblica, dare una vetrina ai giovani lucani che non riescono a veicolare la propria creatività e , terzo,fare un laboratorio di giornalismo on line.

Rispondi