MOLLICA : LA GIUNTA RITIRI LA DELIBERA SUI LIDI

0

L’appello a rivedere l’attribuzione ai Comuni di compiti amministrativi legati alle concessioni demaniali, vede in questi giorni l’iniziativa del Consigliere regionale Franco Mollica che ha annunciato per la prossima riunione di consiglio  la presentazione di una mozione con la quale chiede “di ritirare il ddl per non interrompere quel percorso virtuoso finora costruito, pur nella sua incompletezza, e lasciare al nuovo Governo regionale un cammino già tracciato e che vada a blindare la futura azione amministrativa in materia”. “Riattribuire ai Comuni la competenza in materia di autorizzazione e concessione delle aree demaniali marittime, così come previsto dal disegno di legge n. 97/2016 (Disciplina in materia di difesa della costa e per l’esercizio di funzioni amministrative sul demanio delle aree marittime) proposto dal Governo regionale, significherebbe ripristinare antiche e pericolose problematiche a danno degli operatori del settore che sarebbero sottoposti a criteri non oggettivi di assegnazione, in balia della discrezionalità degli enti locali”. Mollica riporta all’attenzione l’iter dell’intera vicenda, legata anche alla discutibile applicazione della direttiva europea e sostiene che solo una forte iniziativa legislatiuva regionale può mettere in sicurezza la gestione degli stabilimenti con una pianificazione corretta . “Il percorso iniziato nel lontano 2005 con l’approvazione del piano dei lidi che voleva essere lo strumento operativo per programmare e pianificare investimenti in un settore importante e mettere ordine con criteri omogenei ­- continua l’esponente politico – con questo ddl verrebbe cancellato. Avocando a sé la competenza, e togliendola ai Comuni, la Regione, non dimentichiamo, ha voluto ovviare ad una discrezionalità e disomogeneità di comportamenti degli enti locali, garantendo stabilità e certezza agli operatori del settore sugli investimenti nel frattempo effettuati. Operatori – conclude Mollica – che dovranno trovarsi pronti con attività già avviate ad accogliere i turisti che si riverseranno sull’intera regione in vista degli eventi programmati per Matera 2019”. Insomma, è questo il senso della nota del consigliere centrista- se quelle comepetenze le avevamo tolte ai Comuini una ragione ci deve essere.Ineccepibile.

Condividi

Sull' Autore

Quotidiano Online Iscrizione al Tribunale di Potenza N. 7/2011 dir.resp.: Rocco Rosa
Online dal 22 Gennaio 2016
Con alcuni miei amici, tutti rigorosamente distanti dall’agone politico, ho deciso di far rivivere il giornale on line ” talenti lucani”, una iniziativa che a me sta a molto a cuore perchè ha tre scopi : rafforzare il peso dell’opinione pubblica, dare una vetrina ai giovani lucani che non riescono a veicolare la propria creatività e , terzo,fare un laboratorio di giornalismo on line.


Lascia un Commento