PIANO DELLO SPETTACOLO, LA COMMISSIONE CHIEDE PIU’ FONDI

0

 

Salviamo lo spettacolo: questa l’emergenza emersa dall’audizione che ha posto in rilievo il difficile e complicato momento che stanno vivendo gli operatori dello spettacolo dal vivo nella nostra regione.

“Con la delibera di Giunta 898 del 2019 – ha esordito la dirigente Patrizia Minardi rispondendo ai quesiti posti dai consiglieri – si impegnavano 2 milioni e mezzo a favore di beneficiari – operatori dello spettacolo. A seguito della valutazione dei progetti da parte di una commissione – ha precisato la dirigente –  l’Ufficio di competenza non procedeva all’assegnazione dei fondi per i progetti a causa della mancanza di copertura finanziaria assentita con la Delibera succitata”.

“Per quanto concerne lo spettacolo dal vivo e, quindi, la legge regionale 37 del 2014 ‘Promozione e sviluppo dello spettacolo’ – ha affermato Minardi –  è necessario ripristinare la copertura finanziaria delle annualità 2019 e 2020 a favore degli operatori dello spettacolo dal vivo al fine di scongiurare la perdita di 6.000 posti di lavoro nella filiera culturale e non mettere a rischio l’Amministrazione regionale in termini di esborso finanziario legato alla mancanza di puntuale pagamento dei progetti riconosciuti anche dal Mibact”.

La quarta Commissione, alla luce di quanto esposto dalla dirigente Minardi, ha deciso di inviare una nota al presidente Bardi ed ai dirigenti responsabili dei settori finanziari della Giunta, Tripaldi e Lavieri, con la quale si evidenzia “la decurtazione di fondi per un milione e mezzo dalla somma già assegnata” e si chiede che “si ripristini la situazione iniziale, dando agli operatori dello spettacolo quanto dovuto per l’anno 2019 e ponendo l’Ufficio ‘Sistemi culturali e turistici’ in condizione di procedere al bando per l’anno in corso”.

Condividi

Sull' Autore

Avatar

Quotidiano Online Iscrizione al Tribunale di Potenza N. 7/2011 dir.resp.: Rocco Rosa Online dal 22 Gennaio 2016 Con alcuni miei amici, tutti rigorosamente distanti dall'agone politico, ho deciso di far rivivere il giornale on line " talenti lucani", una iniziativa che a me sta a molto a cuore perchè ha tre scopi : rafforzare il peso dell'opinione pubblica, dare una vetrina ai giovani lucani che non riescono a veicolare la propria creatività e , terzo,fare un laboratorio di giornalismo on line.

Lascia un Commento