MUOVE 110 MILIONI IL NUOVO PIANO REGIONALE DEI TRASPORTI

0

Il rafforzamento del trasporto ferroviario, l’integrazione dei servizi su gomma con quelli ferroviari, l’integrazione tariffaria sono gli assi portanti del nuovo poiano regionale dei trasporti che ha registrato il via libera da parte della terza Commissione regionale, presieduta da Vincenzo Robortella. L’asse portante del piano è ancora il miglioramento della rete ferroviaria che con la Matera Ferrandina  e il miglioramento delle tratte esistenti , anche con lavori di ammodernamento tecnologico, punta all’obietivo storico, per la Basilicata, di uscire vesciopero-roma-trasporto-pubblicoramente da uno storico isolamento.
Anche per la rete stradale gli interventi previsti dal quadro programmatico progettuale rispondono ad una finalità di maggiore apertura verso l’esterno attraverso migliori collegamenti .I principi ispiratori alla base della riorganizzazione della rete dei servizi di trasporto pubblico locale sono quelli in parte già delineati della legge regionale n.7 del 2014 e tengono conto del quadro normativo a livello nazionale che nell’ultimo triennio ha posto particolare attenzione alla messa a punto di meccanismi finalizzati all’efficientamento del settore e ad incentivare la sua competitività tramite la promozione dei principi propri della libera concorrenza nelle procedure di affidamento  dei servizi. L’organizzazione e strutturazione dei servizi è concepita in una rete di interesse regionale organizzata in 9 Unità di Rete dei servizi di trasporto pubblico locale (Tpl) comunali integrati sotto il profilo modale con la rete portante regionale. Le unità di rete (Ato) andranno verificate durante il processo di progettazione della rete di Tplr nel suo complesso, ovvero durante la redazione del Piano di Bacino. I nove ambiti individuati, proposti sono: Vulture – Alto Bradano; Marmo Platano Melandro; Potenza; Val D’agri; Lagonegrese – Pollino; Mercure – Alto Sinni; Costa Ionica; Stigliano – Collina Materana; Matera. La Regione definirà i requisiti b assilari per la redazione dei piani di bacino. Conseguentemente sarà definito il Piano dei Trasporti di Bacino regionale da predisporre nei prossimi mesi da parte della Regione con la partecipazione di  Province e Comuni e da approvare da parte della Giunta regionale. dDa annotare che i consiglieri Gianni Rosa e Giannino Romaniello hanno abbandonato l’aula prima del voto per protestare contro la decisione della Giunta di portare in aula provvedimenti che non avevano avuto ancora un esame approfondito.

Condividi

Sull' Autore

Avatar

Quotidiano Online Iscrizione al Tribunale di Potenza N. 7/2011 dir.resp.: Rocco Rosa Online dal 22 Gennaio 2016 Con alcuni miei amici, tutti rigorosamente distanti dall'agone politico, ho deciso di far rivivere il giornale on line " talenti lucani", una iniziativa che a me sta a molto a cuore perchè ha tre scopi : rafforzare il peso dell'opinione pubblica, dare una vetrina ai giovani lucani che non riescono a veicolare la propria creatività e , terzo,fare un laboratorio di giornalismo on line.

Rispondi