PITTELLA: LA SVOLTA C’E’, ANCHE SE LA GENTE NON SE N’E’ ACCORTA

0

I numeri  hanno una loro oggettività e il Governatore Pittella li ha utilizzati senza risparmio per descrivere un anno estremamente positivo per la Basilicata. Se il PIL ,aumentato del cinque per cento, può aver subito l’effetto Jeep , la disoccupazione scesa al 12 per cento , contro una media italiana del 12e 9 ed una media meridionale del 18,6 per cento, parla di un anno che può considerarsi non solo di ripresa dell’economia, ma di svolta per l’intera comunità regionale. Perché  solo due anni fa la disoccupazione era al 14,7 per cento . E non solo gli unici dati  a confortare un progetto di ripresa: 300 start up, il dieci per cento di nuove società, un sistema produttivo che ha ricominciato a muoversi grazie a tutta una serie di interventi che vanno dai Piani di sviluppo industriali, al sostegno delle piccole e medie aziende , al successo delle iniziative in favore dei giovani e delle nuove iniziative. In  questo successo c’è , bisogna sottolinearlo, il nuovo ruolo acquisito da Sviluppo Basilicata che si è posto decisamente al fianco delle imprese con notevoli risultati. E proprio questo ruolo nuovo della società , nata inizialmente per fare intermediazione finanziaria e che tutto ha fatto finora fuorchè questo lavoro, è la chiave di volta per impostare una strategia economica innovativa, dove hanno spazio le idee, la ricerca, l’innovazione. Con orgoglio Pittella dice che la Regione è arrivata prima della Fiat a fare la sua parte per il completamento del  Campus Manufacturing di Melfi, che presto – ha assicurato – sarà inaugurato”. E poi l’azione per il turismo e la cultura, con visitatori cresciuti in un anno del cinque per cento e con una serie di attività promozionali forti, quali l’accordo quadriennale con la Rai, il Piano triennale per lo spettacolo, la creazione del Circuito musicale regionale, del Circuito teatrale lucano ed il bando Apq “Cinema per la digitalizzazione” delle sale.  Sono state decisioni non facili, a cominciare dal capodanno a Potenza che era partito tra tante critiche ma poi ha offerto il risultato di una regione che ha saputo offrirsi in maniera organica ed unitaria. E il 2016 non è stato solo l’anno del Frecciarossa, che pure si sta dimostrando una scelta eccezionalmente proficua, ma è l’anno della forte azione in favore dell’ambiente con gli  accordi con Asso Arpa, Ispra, Iss, per il potenziamento del controllo e della vigilanza.I numeri ci sono ed i risultati pure. Manca forse il risultato politico, dovuto ad una percezione della gente che è ferma ad una regione statica. Perché, ha chiesto Pittella ai giornalisti ? E’ il racconto che è sbagliato? No, caro Presidente , è che la disinformazione corre come una lepre e la verità si muove come una lumaca. Ed è che i giornalisti spesso non aiutano a capire le cose perchè molti di loro passano il tempo ad  inseguire le persone, le polemiche, la politica senza avere come primo riferimento il compito di raccontare i fatti, se ci sono, separandoli dalle opinioni. E’ vero che le cose ben fatte non fanno notizia, giacchè dovrebbero essere la norma,  ma in una regione dove regna la depressione e una certa ostilità verso la politica ( e dove c’è stato un passato in cui è successo di tutto),  ogni tanto bisogna pure cacciare fuori i fatti e fare i paragoni necessari. Cifre alla mano. rocco rosa

Condividi

Sull' Autore

Avatar

Quotidiano Online Iscrizione al Tribunale di Potenza N. 7/2011 dir.resp.: Rocco Rosa Online dal 22 Gennaio 2016 Con alcuni miei amici, tutti rigorosamente distanti dall'agone politico, ho deciso di far rivivere il giornale on line " talenti lucani", una iniziativa che a me sta a molto a cuore perchè ha tre scopi : rafforzare il peso dell'opinione pubblica, dare una vetrina ai giovani lucani che non riescono a veicolare la propria creatività e , terzo,fare un laboratorio di giornalismo on line.

Lascia un Commento