PITTELLA STUDIA LA STRATEGIA DI RILANCIO

0

Gli addetti ai lavori della sinistra politica ( e solo quelli) aspettano il colloquio tra Pittella e Speranza come se fosse il trattato di Jalta, nel quale ridisegnare i confini di terre che rischiano di non esistere più. Eppure c’è una logica in questa attesa, dal punto di vista politico ed è nella massima latina “nec tecum nec sine te vivere possum”, dove al posto del verbo vivere bisogna per umiltà mettere il più modesto ” sopravvivere”, politicamente parlando. Il peso di LEU in Basilicata è tale che dà a Speranza la carta che serve per  ritenersi  essenziale nella coalizione ed a Marcello Pittella quella di coltivare la… speranza di rimanere il più forte in questa parte di campo, rinunciando al Governatorato ma non al consenso politico che si è conquistato in questi anni. Il problema è che più passa il tempo, più questi colloqui ritardano, più si da l’impressione che la partita la si stia perdendo in partenza, per incapacità di fare sintesi e di prendere decisioni. In realtà , nel gioco entrano anche altri fattori ,tra i quali il rapporto con  Roma e con i casini che nel Pd ci sono nella capitale, dove per fare un passo avanti bisognerebbe che tutti ne facessero uno indietro, ma nessuno da quell’orecchio ci sente. Il leader di Leu una non belligeranza sul Sindaco di Potenza de Luca la offre volentieri, pur scontando qualche reazione interna, ma il problema di Pittella è che deve mettere in conto un indebolimento da altre parti dell’alleanza fino a far diventare valore zero questo innesto. E quindi ci si sta ponendo il problema di come trovare una persona che abbia requisiti di managerialità, una forte autonomia , almeno al punto da non far capire a quale ramo dell’albero sia attaccato, e un forte appeal verso quella parte moderata dell’elettorato che sta guardando con diffidenza a quello che sta avvenendo a destra come a sinistra. E’ evidente che l’ultima decisione la prende Pittella e ci stanno come ipotesi due azioni possibili: o di trovare una quadra fra tutti, con mediazione e compromessi, oppure andare verso una strada che può anche scontare una sconfitta elettorale ma che paradossalmente semplificherebbe il frastagliato quadro politico del centrosinistra, introducendo una strategia di rinnovamento generazionale che alla lunga , ma anche tra un anno, potrebbe essere pagante. E c’è chi teme che nel colloquio ancora da fare  possa entrarci anche il quesito: l’uovo oggi o la gallina domani? rocco rosa

Condividi

Sull' Autore

Avatar

Quotidiano Online Iscrizione al Tribunale di Potenza N. 7/2011 dir.resp.: Rocco Rosa Online dal 22 Gennaio 2016 Con alcuni miei amici, tutti rigorosamente distanti dall'agone politico, ho deciso di far rivivere il giornale on line " talenti lucani", una iniziativa che a me sta a molto a cuore perchè ha tre scopi : rafforzare il peso dell'opinione pubblica, dare una vetrina ai giovani lucani che non riescono a veicolare la propria creatività e , terzo,fare un laboratorio di giornalismo on line.

Rispondi