Sberla artica in arrivo….

0

La primavera è la stagione per eccellenza dove gli sbalzi termici sono quasi nella norma, ma quello che sta accadendo in questo pazzo aprile 2021 non ha eguali. Passeremo, infatti, nel giro di pochi giorni ad avere temperature completamente opposte, dai 30 ai -10 gradi in un batter d’ali con potenziali record storici in entrambi i casi sia per quanto riguarda il caldo sia per il freddo. Forse per i meno interessati queste condizioni meteo non dicono nulla, ma non sono per niente buone e causano danni irreparabili e conseguenti perdite economiche. L’irruzione artica prevista sull’Italia a partire dalla giornata di domani porterà temporali, molto freddo e sporadiche nevicate a quote molto basse per il periodo da nord a sud. Fortunatamente sarà un passaggio molto veloce in quanto da giovedì avremo cieli tersi e soleggiati, ma quello che preoccupa maggiormente saranno le temperature al di sotto dello zero che per più giorni interesseranno durante le ore notturne gran parte dello stivale.

Il tempo in Basilicata :

Martedì 6 :  la giornata inizierà con condizioni di bel tempo su gran parte della nostra Regione. Dalla tarda mattinata però, venti occidentali che precedono la perturbazione artica, addenseranno ammassi nuvolosi sul versante tirrenico e nelle zone appenniniche, apportando deboli precipitazioni; meno interessate dalla nuvolosità saranno le zone del materano e quelle joniche ben protette dalla catena appenninica. Particolare attenzione ai forti venti di libeccio che a fine serata saranno sostituiti dal maestrale e dal grecale.

Mercoledì 7 :  molti paesi collinari si sveglieranno imbiancati, con al suolo una spolverata di neve che si adagerà su tetti e prati fin dalle prime ore del mattino. Le temperature saranno fredde se non addirittura gelide sui valici appenninici e saranno accompagnate da un forte vento di grecale che acutizzerà il tutto. Dal pomeriggio il tempo migliorerà, ma durante la notte i cieli sereni provocheranno estese gelate.

Da giovedì 8  avremo condizioni climatiche di generale bel tempo almeno fino al prossimo fine settimana. Le temperature saliranno durante la giornata per il soleggiamento diurno, torneranno purtroppo ad abbassarsi la notte e di primo mattino facendo registrare minime sotto lo zero.

 N.B.  tutti i pollici verdi che hanno messo a dimora i fiori sui relativi davanzali o nei giardini, prestassero molta attenzione alle probabili gelate notturne soprattutto nei fondovalle. Le temperature che scenderanno sotto lo zero potrebbero causare non pochi danni alle colture stagionali e alla flora già in assetto primaverile.

Condividi

Sull' Autore

Avatar

Rispondi