Si rinnova la sfida tra Potenza e Cavese

0

giovanni benedetto

 

Domani, alle 14,30, si ripete, al Simonetta Lamberti di Cava dei Tirreni, la sfida tra Cavese e Potenza.

I due club, classe 1919, si incontrarono anche l’anno scorso dove il  Potenza sconfisse gli aquilotti per 3 a 0, già alla prima giornata di campionato, risultato che somministro’ ai rossoblu’ morale sufficiente per andare sugli altri campi con una certa autostima-

Quest’anno l’incontro avviene nella fase più delicata  del girone di ritorno .

Sono rimaste quattro partite decisive per dare una fisionomia più realista alla classifica, lo scontro di domani a Trapani contro la Juve Stabia, sarà molto indicativo per la posizione di vertice che cambierà prospettiva a seconda della squadra che vincerà.

La Cavese proviene da un pareggio a Catanzaro che ha tirato su il morale della squadra. Contro il Potenza può contare sul recupero del portiere titolare e dell’attaccante Sciamanna,  mentre il mister Modica vedrà la partita dalla tribuna per la squalifica di una giornata inflitta dal giudice sportivo.

La Cavese ha conquistato 14 punti, , undici dei quali , tra le mura casalinghe: spicca la vittoria contro il Trapani, così come, dasll’altro lato, ha fatto notizia  i tre pòunti regalati alla Juve Stabia, vittoriosa per 1 a 0.

Il Potenza, al contrario, ha vinto più partite fuori casa che al Viviani contro i metelliani deve fare una partita accorta ed equilibrata in tutti i reparti per scardinare la difesa avversaria composta da due centrali, di cui un ex Manetta,  molto esperti.

Il Potenza ha tutta la rosa disponibile, dopo il recupero di Coccia e la scontata squalifica di Gengh : Dire chei, anche a Potenza, dopo la prova super di domenica scorsa contro il Francavilla, si respira aria di fiducia e serenità è dire poco..

In previsione dei tre incontri in sette giorni , Raffaele ha un gran da fare, per scegliere la formazione giusta che possa assorbire le energie sufficienti; é probabile che faccia ricorso al turn over.

I biglietti venduti a stamattina sono circa 350 la rivendita autorizzata, Sportissimo, sara’ aperta fino alle 20 di stasera, in alternativa c’è il circuito sul web accreditato che permette l’emissioni dei biglietti online per conto della Cavese calcio.

Condividi

Sull' Autore

Giovanni Benedetto

Mi sono occupato per 40 anni prima in Rai e poi in Rai way
dell’ esercizio degli impianti alta frequenza della Rai in Basilicata.
Per vent’anni in qualità di quadro tecnico sono stato responsabile del reparto di manutenzione degli impianti alta frequenza: ripetitori, trasmettitori tv e mf, ponti radio e tutti gli impianti tecnologici connessi.
Ho presieduto tutta la fase della swich-off analogico- digitale della rete di diffusiva della Basilicata.
Nel 90 per tre mesi come tecnico della Rai Basilicata ho
lavorato al centro , ibc, di Saxa Rubra, per inoltrare i segnali televisivi
e radiofonici provenienti dai dodici stadi accreditati ai mondiali 90,
attraverso i ponti radio e i satelliti in tutto il mondo. Ho scritto articoli diffusi dai quotidiani la nuova e il quotidiano, inerenti la storia della
ricezione dei segnali televisivi in Basilicata dal 1954 ad oggi e la storia
della sede Rai di Basilicata nata nel 1959.
Collaboro col periodico di attualità e cultura, ” il messo” con sede redazionale ad Albano di Lucania e diretto da Gianni Molinari
Scrivo sul periodico ” Armonia” edito dall’associazione Rai Senior, un bimestrale nazionale destinato a tutti i dipendenti della Rai.


Lascia un Commento