Sprazzi d’estate…..

0

ernesto piragine

La situazione meteo in Italia , dopo la massiccia ondata di temporali anche forti, che hanno portato veri e propri nubifragi in alcune zone della penisola, tende generalmente a migliorare, con il ritorno di un clima tipicamente estivo. Il fine settimana che ci apprestiamo a trascorrere avrà una componente meteo all’insegna della variabilità, causata da una goccia fredda in quota, che se pur in allontanamento verso i balcani, produrrà i suoi maggiori effetti in termini di instabilità atmosferica soprattutto sul centro nord peninsulare. Al meridione avremo invece un week-end nel complesso stabile e soleggiato e gli eventuali temporali interesseranno essenzialmente l’Appennino nelle ore pomeridiane.

Il tempo sulla nostra Regione fino a mercoledì 13 :

Sabato :  qualche nube si addenserà nella prima parte della giornata sul lato tirrenico, mentre sulle restanti zone ad una mattinata poco nuvolosa farà seguito un aumento di nubi a sviluppo verticale che, nelle zone interne esposte sull’Adriatico, daranno luogo ad isolati rovesci.

Domenica : la giornata festiva sarà prevalentemente soleggiata anche se permarrà la possibilità di acquazzoni limitati però ad alcune zone interne e montuose della regione.

Lunedì, martedì e mercoledì :  in queste tre giornate, tranne se si escludono occasionali piovaschi nel corso delle ore centrali del dì, in special modo sui rilievi meridionali del Pollino,  insisterà il bel tempo ed il caldo.

Dal giorno 13, giornata dedicata a Sant’Antonio, ci dovrebbe essere una flessione del campo anticiclonico che riporterà nei giorni successivi una certa instabilità; ma di questo  riparleremo nel prossimo appuntamento.

Nel periodo preso in esame le temperature risaliranno, toccando sulle coste anche punte di  30 gradi, soprattutto a partire dalla giornata di domenica fin verso mercoledì.

I mari saranno generalmente mossi ed i venti spireranno moderati dai quadranti occidentali ovunque, deboli di direzione variabile o meridionali sul settore ionico.

Condividi

Sull' Autore


Lascia un Commento