SULLA DIRIGENZA REGIONALE E’ SCONTRO DURO

0

Un durissimo documento sindacale riapre lo scontro con la delegazione di parte pubblica della regione Basilicata sui ritardi che segnano la assunzione dei dirigenti e la corretta attuazione del relativo contratto. Trattative a rilento perchè chi deve farlo non mette a disposizione i documenti, non porta al tavolo le informazioni necessarie, e ,in sostanza, mette sotto i piedi le regole sul modo di procedere al confronto tra le parti che pure sono state sottoscritte nell’accordo nazionale. Un atteggiamento dilatorio che di fatto rende impossibile il confronto  e la conclusione della trattativa per la contrattazione di secondo livello.  IL documento sindacale mette sotto la lente la situazione esistente a livello dirigenziale , con una paurosa carenza di figure dirigenziali, un ricorso smodato agli interim, una lentezza operativa nell’assumere iniziative volte a sanare il vulnus della carenza d’organico. Se a questo si aggiunge che gli incarichi esterni stanno protraendosi in maniere illegittima oltre il termini di contratto , con il rischio di una pesane censura della Corte dei Conti, ci si rende conto che così non si può andare avanti e che ogni tentativo di prendere tempo è un modo di mettere la testa sotto la sabbia. Quanto agli interim, i sindacati ribadiscono la loro posizione che esso non può andare oltre la durata di un anno e che la strada maestra è fare i concorsi il più presto possibile. Anche la ripartizione della dirigenza in tre fasce non convince: due bastano ed avanzano per il semplice fatto che non sarà facile assumere tutta la dirigenza di cui si abbisogna e che necessariamente dovranno aumentare le competenze degli uffici che possono legittimamente essere coperti. Quello che colpisce in questa presa di posizione dei Sindacati, per la prima volta uniti intorno ad una sola presa di posizione,è la reticenza con cui la delegazione di parte pubblica porta avanti la trattativa, pretendendo che le OO.SS discutano un’ipotesi di contratto decentrato fatta di spazi vuoti e caselline da riempire “al buio.

Condividi

Sull' Autore

Avatar

Quotidiano Online Iscrizione al Tribunale di Potenza N. 7/2011 dir.resp.: Rocco Rosa Online dal 22 Gennaio 2016 Con alcuni miei amici, tutti rigorosamente distanti dall'agone politico, ho deciso di far rivivere il giornale on line " talenti lucani", una iniziativa che a me sta a molto a cuore perchè ha tre scopi : rafforzare il peso dell'opinione pubblica, dare una vetrina ai giovani lucani che non riescono a veicolare la propria creatività e , terzo,fare un laboratorio di giornalismo on line.

Rispondi