Un Potenza rinnovato affronta il Monopoli

0

Giovanni Benedetto

Con la firma del centrocampista Manuel Ricci di anni 28  proveniente dal Matera, il Potenza ha chiuso il mercato in entrata.

Per rispettare il limite degli over da tesserare risulta un calciatore in eccesso e per quest’ultimo si troverà la sistemazione entro il 31 del mese.

Si darà la precedenza a Sales che, a causa di un serio incidente stradale subito dal suo bambino di due anni, molto probabilmente,  potrebbe chiedere di avvicinarsi a Brescia città in cui risiede.

Diversamente ce ne sono altri che potrebbero cambiare casacca come Maxime Giron o Vincenzo Pepe, oltre agli over in queste ore sono in via di definizione il trasferimento degli under Caiazza e Leveque.

Alcuni dei nuovi arrivati come Bacio Terracini e Facundo Lescano sono a buon punto della preparazione, Antonio Sepe e Manuel Ricci hanno ridotto le sedute di allenamento nell’ultimo mese a causa della vertenza ancora in piedi tra i calciatori e la società di provenienza.

Molto probabilmente i primi due potrebbero essere già convocati per la trasferta di domenica prossima a Monopoli.

Caiata con l’ultimo arrivato Manuel Ricci

Con i nuovi innesti la società ha consegnato al mister Raffaele calciatori sotto la soglia dei trent’anni, tutti di categoria, e tutti adattabile ai moduli che il tecnico ha in mente di adottare.

Sepe é un terzino sinistro che nel centrocampo a cinque può benissimo fungere da quinto.

Bacio Terracino é un esterno d’attacco e all’occasione può essere impiegato come interno avanzato.

Facundo Lescano di anni 22 e altezza 1. 88 mt é un centravanti col vizio del gol ne segnò 15 in serie D nel Nuovo Igea allenato da mister Raffaele.

Manuel Ricci é un centrocampista che ha sempre giocato in serie C: Matera, Salernitana e Reggina con una breve apparizione in serie D nelle fila dell’Anzio.

La rosa é al completo adesso il testimone passerà al tecnico Raffaele per amalgamare i nuovi arrivi con i vecchi compagni, Giosa compreso, ristabilito totalmente e che farà parte dei convocati di domenica prossima.

A distanza di tre giorni ci aspettano due partite difficili, contro il Monopoli e, la seconda, contro la capolista e imbattuta Juve Stabia, mercoledi alle 20 e 30 al Viviani.

Siamo reduci di due sconfitte consecutive  la squadra é carica e pronta per riscattare le ultime due sconfitte con due prove superlative e che portino un po di fieno in cascina per risalire la classifica.

Condividi

Sull' Autore

Giovanni Benedetto

Mi sono occupato per 40 anni prima in Rai e poi in Rai way dell' esercizio degli impianti alta frequenza della Rai in Basilicata. Per vent'anni in qualità di quadro tecnico sono stato responsabile del reparto di manutenzione degli impianti alta frequenza: ripetitori, trasmettitori tv e mf, ponti radio e tutti gli impianti tecnologici connessi. Ho presieduto tutta la fase della swich-off analogico- digitale della rete di diffusiva della Basilicata. Nel 90 per tre mesi come tecnico della Rai Basilicata ho lavorato al centro , ibc, di Saxa Rubra, per inoltrare i segnali televisivi e radiofonici provenienti dai dodici stadi accreditati ai mondiali 90, attraverso i ponti radio e i satelliti in tutto il mondo. Fuori dal mondo produttivo, mi sento un cittadino libero e curioso, che osserva con attenzione la realtà che mi circonda. Attento al comportamento della politica e delle istituzioni e alle decisioni che esse assumono e che incidono sul nostro destino , sensibile ai fenomeni e ai cambiamenti che attengono la nostra società: comprese le virtù e le miserie che essa esprime; sempre raffrontando il presente col passato per schiarire meglio la visione del futuro.

Lascia un Commento