UNA LISTA TUTTE DONNE. IL POLLINO DETTA LA LINEA

0

federico valicenti 

 

 

 

“ Sebben che siamo donne  paura non abbiamo per amor dei nostri figli insieme  ci mettiamo”.

Un anonimo autore scrisse queste belle strofe, create tra il 1900 e il 1914, che hanno per protagoniste le donne che non si limitano a lamentare o denunciare le pesanti condizioni di lavoro, cosi come cantano nelle loro storie di filanda e di risaia, ma rivendicano un ruolo da protagoniste nelle lotte dei loro uomini auspicando una significativa evoluzione politica della donna nel territorio.

Ed è qui che ci porta la storia!

Andando nel Parco del Pollino alla ricerca di nuove richiesta di gestione del territorio rurale entro a Civita, un villaggio di 1000 anime nel cuore del Pollino versante Calabria dove un gruppo di giovane e solo donne decide di iniziare ad affermare un concetto nuovo di partecipazione alla vita nei paesi dove si vive.

“ Sebben che siamo donne  paura non abbiamo. Abbiam delle buone belle lingue e ben ci difendiamo”, cosi continuano le strofe dell’anonimo autore.

Oggi a Civita le donne sono titolari della maggior parte delle attività commerciali, di turismo e agricoltura quindi rappresentano il tessuto sociale ed economico della comunità Civitese, oltre ad occuparsi della famiglia e dell’educazione dei figli.

Da questo è nata l’esigenza di sentirsi maggiormente rappresentate anche a livello istituzionale, raccontano le protagoniste, presentando una lista al femminile con lo scopo di aprire un dialogo con il mondo politico locale che il più delle volte relega le donne ad un ruolo riempitivo o subalterno alle dinamiche e strategie di crescita sociale del territorio amministrato.

L’obiettivo è di restituire alla comunità locale la tutela del territorio e trasformare la tutela stessa in processi produttivi capaci di creare sviluppo, attraverso la realizzazione di azioni concrete e accrescere le competenze dei cittadini responsabilizzando l’intera comunità.

Il ruolo che la lista Donne del Pollino intende vestire è anche quello di fare da collante all’interno delle comunità, di avvicinare e non dividere, chiedendo il contributo di tante altre donne soprattutto da quelle che vivono questo meraviglioso Pollino, che possano raccogliere l’appello per creare una rete di solidarietà femminile riprendendosi il ruolo di progènie anche nel campo amministrativo, quasi a lanciare un monito a chi e cosa è stato finora:

“ Voialtri signoroni che ci avete tanto orgoglio abbassate la superbia che vi porteremo il conto”

                                                                                                                         

                                                                                                                                                                        

Condividi

Sull' Autore

Avatar

Quotidiano Online Iscrizione al Tribunale di Potenza N. 7/2011 dir.resp.: Rocco Rosa Online dal 22 Gennaio 2016 Con alcuni miei amici, tutti rigorosamente distanti dall'agone politico, ho deciso di far rivivere il giornale on line " talenti lucani", una iniziativa che a me sta a molto a cuore perchè ha tre scopi : rafforzare il peso dell'opinione pubblica, dare una vetrina ai giovani lucani che non riescono a veicolare la propria creatività e , terzo,fare un laboratorio di giornalismo on line.

Lascia un Commento