Un’altra settimana temporalesca !

1

 

La temporanea rimonta anticiclonica, che ha portato ad una tregua del maltempo, sta per essere scalfita da un nuovo impulso perturbato proveniente dal nord Europa, che apporterà un deciso peggioramento a partire dalla giornata odierna, dapprima al nord e successivamente verso il centro sud peninsulare. Dalla serata, infatti, è previsto l’arrivo di un intenso nucleo instabile, che sarà accompagnato sulle regioni settentrionali italiane, da un brusco calo delle temperature a da abbondanti fenomenologie che potranno tramutarsi anche in locali grandinate. Durante la notte, poi, il vortice ciclonico si approfondirà ulteriormente per l’arrivo di venti freddi da est, spostandosi nella mattinata di domenica verso sud. Da domenica i freddi venti nord orientali faranno diminuire consistentemente le temperature su tutto il territorio nazionale.

 

  Evoluzione del tempo in Basilicata :

 

Sabato :  giornata all’insegna di un cielo poco nuvoloso con qualche addensamento pomeridiano a ridosso dei rilievi, ma senza particolari conseguenze se non qualche locale e breve scroscio di pioggia . Temperature miti

Domenica : fin dalle prime ore del mattino la depressione darà il meglio di se con piogge intense, temporali e vento forte. Non si escludono occasionali grandinate, colpi di vento e mareggiate sulle coste esposte. Dal primo pomeriggio i fenomeni più intensi libereranno le zone occidentali e si trasferiranno sul settore orientale, ove permarranno fino a tarda notte. Temperature in sensibile flessione soprattutto durante le precipitazioni più intense.

Da lunedì e per gran parte della settimana tutta la Regione sarà sotto le spire di una intensa depressione che, soprattutto nelle zone interne e nel pomeriggio, attiverà spiccate condizioni di instabilità accentuando fenomeni temporaleschi più o meno intensi, che si alterneranno anche a momenti asciutti con qualche schiarita. I freddi venti che affluiranno dal comparto balcanico, oltre a provocare una sensibile diminuzione delle temperature, faranno abbassare anche il limite delle nevicate sulle nostre cime appenniniche, che si attesteranno intorno ai 1500 metri. Qualche spiraglio di miglioramento al momento si intravede per il prossimo fine settimana.

Seguite gli aggiornamenti sul sito www.meteopz.altervista.org

Condividi

Sull' Autore

Avatar

1 commento

  1. Avatar

    Buongiorno,

    Sto continuamente ricevendo notifiche di vs articoli ma, non ricordo di aver mai prestato il consenso.
    Ad ogni modo quale è la prassi per cancellarmi dale vs notifiche?

Lascia un Commento