VAL SARMENTO , SI LAVORA ALLA SICUREZZA IDROGEOLOGICA

0

( nota AGR) Insieme al dirigente dell’Ufficio Difesa del Suolo, Giovanni Di Bello, l’assessore regionale ad Infrastrutture e Trasporti, Donatella Merra ha partecipato ad un sopralluogo per fare il punto su due dei quattro grandi progetti di messa in sicurezza idrogeologica, riguardanti l’alveo del fiume Sarmento. Nello specifico, si tratta delle opere di sistemazione idraulica e di ripristino dell’officiosità del torrente nel territorio di San Giorgio Lucano, in provincia di Matera, per un totale di 4 milioni e 610 mila euro e in quello della zona industriale di San Paolo Albanese, nel potentino, per 767 mila euro.

L’ASSESSORE MERRA IN VAL SARMENTO

Dopo una serie di segnalazioni arrivate dal territorio per il peggioramento delle condizioni di staticità delle opere di sistemazione idraulica trasversali e di quelle acquedottistiche e stradali – ha detto l’assessore Merra – e dopo una serie di incontri con la Prefettura di Matera e con gli enti interessati abbiamo deciso di intervenire, candidando a finanziamento progetti per fronteggiare lo stato di dissesto dovuti ai fenomeni alluvionali del 2020 che avevano interessato i territori attraversati dal fiume Sarmento. Lo scalzamento delle pile della condotta idrica pensile dello schema del Frida e del ponte della strada provinciale che dà accesso al comune di San Giorgio Lucano – ha detto ancora – mettono a rischio le due zone dell’alta e bassa collina materana e della Val Sarmento. Esiste una effettiva gravità della situazione per la rottura di importanti opere di sbarramento, ma siamo attenti alle esigenze della comunità e siamo convinti – ha concluso – che si interverrà, con le necessarie risorse, in tempi contenuti”.

Condividi

Sull' Autore

Avatar

Quotidiano Online Iscrizione al Tribunale di Potenza N. 7/2011 dir.resp.: Rocco Rosa Online dal 22 Gennaio 2016 Con alcuni miei amici, tutti rigorosamente distanti dall'agone politico, ho deciso di far rivivere il giornale on line " talenti lucani", una iniziativa che a me sta a molto a cuore perchè ha tre scopi : rafforzare il peso dell'opinione pubblica, dare una vetrina ai giovani lucani che non riescono a veicolare la propria creatività e , terzo,fare un laboratorio di giornalismo on line.

Rispondi