Wine to love. La prima polemica per la prima di Fortunato

0

“Wine to love” in programmazione per il 4 gennaio su Rai 1, Popolo della Famiglia chiede rimozione di bacio gay

Le storie familiari e sentimentali della comunità che abita nell’incantevole scenario lucano del Vulture, costretta all’improvviso a confrontarsi con la realtà di New York. E’ questa la trama del film opera prima di Domenico Fortunato, attore ed ora anche registra, conosciuto dal pubblico televisivo per essere il più longevo attore della serie italiana di REX.

In Italia, al Box Office, Wine To Love ha già incassato 1,1 mila euro. Ma non mancano le polemiche. Lo scontro è con il Popolo della Famiglia che rivolge un appello al presidente della Rai, Marcello Foa chiedendo di attivare ogni suo potere per rimuovere dalla programmazione della rete pubblica, il film di Fortunato, perché scandaloso in una parte della pellicola dove, in modo evidente, si riprende un bacio gay, o, in alternativa, di censurare la scena incriminata che, secondo il Popolo della Famiglia sarebbe diseducativo e scandaloso. Il presidente nazionale del Popolo della Famiglia, Mario Adinolfi, in un comunicato, attacca Marcello Foa, chiedendo se fosse questa la Rai del cambiamento 2019 che lo stesso ha in mente. “Quella in cui le porcherie si spostano da Raitre a Raiuno in prima serata”. “Non siamo sessuofobici – continua Adinolfi – ma come Popolo della Famiglia crediamo che la bellezza del sesso viva di intimità, pudore, nascondimento persino”. “E soprattutto non vogliamo essere costretti dalla tv a imbatterci in temi delicati per i nostri bimbi, che necessitano i tempi e i modi che ogni famiglia ritiene di dover adottare, senza farseli dettare dalle marchette tra Rai Cinema e la nota lobby”. “Chiediamo che sia rimosso dalla programmazione del prossimo 4 gennaio un film di prima serata su Raiuno con lungo e insistito bacio tra uomini. Questa è la Rai del cambiamento 2019? Il film si intitola Wine to Love, a dispetto del titolo è una produzione lucana, di Rai Cinema e Altre Storie. Il film ha avuto due giorni in pochissime sale il 18-19 dicembre, oplà, subito in prima serata su Raiuno. Unico altro film pronto di Altre Storie e Rai Cinema è Il Giorno più bello: indovinate un po’, storia di un “matrimonio” tra maschi”.

Nel cast lo stesso Domenico Fortunato, attore e regista, Ornella Muti, Michele Venitucci, Alessandro Intini, Giulia Ramires e Caterina Shulha.

Condividi

Sull' Autore

Giuseppe Digilio

Lascia un Commento