DOPO LE SCIVOLATE SUL PETROLIO, SALVINI TORNA AL CLASSICO E ATTACCA PITTELLA

0

La grande trovata di Salvini, o di chi glie le suggerisce, è di andare a fare un comizio a Lauria, ai piedi della Pittella’s Home. Evidentemente , dopo le scivolate sul petrolio e sull’inno alle trivelle, ( magari potrebbe farne la nuova sorgente del Po, portandosi un’ampolla appresso) cerca di giocare sul sicuro, attaccando non il candidato governatore proposto dal centrosinistra, ma l’ex governatore della Basilicata. Ora che Salvini parli di dinastia, accennando ai Pittella, non solo non è originale rispetto alle polemiche strumentali  degli anni scorsi ma è estremamente  avventato e segno che ai suoi elettori lucani assegna quoziente di intelligenza pari a zero. Lo sanno anche le pietre che la famiglia politica che è passata agli onori della cronaca in Italia come famiglia spregiativamente dinastica è quella dove Salvini si è cresciuto: di cognome Bossi, una monarchia costruita su soldi rubati agli italiani, laurea comperata a insaputa del dr.renzo bossi, di diamanti comprati in africa  alla faccia di quei migranti che debbono vendersi tutto per un viaggio della morte. Se poi tra diamanti sono riusciti ad avere un lapisluzzolo di pietra nera, sarebbe il colmo della ipocrisia e della sfacciataggine. Detto tra noi, sono disincantato rispetto al voto : non esulterò né mi strapperò i capelli se vince l’uno o se perde l’altro. Quello che sta accadendo è la risultante degli errori fatti e se la gente si gira dall’altra parte un motivo deve averlo. Ma odio questi tentativi di parlare alla pancia del paese attaccando gli altri con spregiudicatezza e senza alcun pudore, non guardandosi allo specchio e non riconoscendo le colpe proprie. E odio questo torpore della gente che sulla questione più importane di questa comunità tace e ingoia senza problemi: Stiamo facendo passare sotto silenzio il fatto che Salvini è schierato a favore delle trivelle. Paradossalmente si registra la soddisfazione di quei pochi imprenditori che intorno alle trivelle ci campano e fanno affari e  invece non si registra la rabbia, l’incazzatura di tutta quella parte di comunità che alle trivelle imputano danni incalcolabili alla Basilicata, sul piano della qualità di vita,  su quello della salute e su quello economico. ROCCO ROSA

Condividi

Sull' Autore

Avatar

Quotidiano Online Iscrizione al Tribunale di Potenza N. 7/2011 dir.resp.: Rocco Rosa Online dal 22 Gennaio 2016 Con alcuni miei amici, tutti rigorosamente distanti dall'agone politico, ho deciso di far rivivere il giornale on line " talenti lucani", una iniziativa che a me sta a molto a cuore perchè ha tre scopi : rafforzare il peso dell'opinione pubblica, dare una vetrina ai giovani lucani che non riescono a veicolare la propria creatività e , terzo,fare un laboratorio di giornalismo on line.

Lascia un Commento