CONFAPI, FRONTE COMUNE DEGLI IMPRENDITORI NELLA LOTTA ALLA CRIMINALITA’ MAFIOSA

0

 

i ricorrenti episodi di criminalità lungo la fascia jonica e a Scanzano in particolare mettono in evidenza quanto sia stato importante la battaglia, aperta dal Procuratore della Repubblica di Potenza sulla costituzione della Dia in Basilicata, un presidio di importanza eccezionale per fronteggiare la ormai consolidata infiltrazione di gruppi mafiosi,, in parte originati dai territori contermini alla Basilicata. Ma è certo che la lotta alla criminalità è un fatto essenzialmente culturale e di impegno civico di tutti, senza del quale non si possono fare progressi veri. Di questa necessità si fa carico  la Confapi di Matera che, esprimendo solidarietà agli operatori turistici di Scanzano vittime degli attentati degli ultimi giorni, invita tutti gli imprenditori a collaborare maggiormente con le Forze dell’ordine al fine di rendere il territorio provinciale più sicuro per la collettività.

Non bisogna abbassare la guardia su questi fenomeni criminosi, ma soprattutto, per quel che riguarda la società civile, non bisogna smetterne di parlarne e di condannare episodi, atteggiamenti e infiltrazioni mafiose nelle attività economiche e imprenditoriali.

Se questo territorio è rimasto relativamente al riparo dagli eventi malavitosi il merito va anche alla capacità degli imprenditori di resistere alle pressioni esterne. Occorre, tuttavia, fare fronte comune per tenere lontane le organizzazioni mafiose dal sistema economico e imprenditoriale, particolarmente vulnerabile nei periodi di crisi quale è quello che stiamo vivendo dal 2020. È noto, infatti, che la criminalità è tanto più invasiva e pericolosa, quanto più l’economia è in crisi e le imprese si vedono prive di sostegni.

Ringraziamo-dice la Confapi- le Forze dell’ordine per il lavoro che svolgono quotidianamente e collaboriamo con loro per segnalare gli episodi malavitosi, soprattutto nei territori più a rischio come la fascia ionica e le aree industriali. È fondamentale arginare la criminalità se vogliamo creare sul nostro territorio le migliori condizioni per attrarre investimenti imprenditoriali.

Condividi

Sull' Autore

Avatar

Quotidiano Online Iscrizione al Tribunale di Potenza N. 7/2011 dir.resp.: Rocco Rosa Online dal 22 Gennaio 2016 Con alcuni miei amici, tutti rigorosamente distanti dall'agone politico, ho deciso di far rivivere il giornale on line " talenti lucani", una iniziativa che a me sta a molto a cuore perchè ha tre scopi : rafforzare il peso dell'opinione pubblica, dare una vetrina ai giovani lucani che non riescono a veicolare la propria creatività e , terzo,fare un laboratorio di giornalismo on line.

Rispondi