Il meteo dell’Epifania…

0

Cosa troveremo nella calza della befana ? Quasi tutto il versante adriatico, chi più chi meno, il regalo della dama bianca lo ha ricevuto, cosicchè la vecchietta porterà almeno un momentaneo aumento delle temperature. Sulle stesse zone sarà possibile ancora imbattersi in occasionali rovesci nevosi a partire dai 700 metri in attesa di un nuovo raffreddamento termico a partire dalla nottata di domenica. Un nuovo impulso artico, infatti, si appresta ad interessare il centro sud, questa volta però senza il carico di neve dell’evento precedente. Al Nord e sul versante tirrenico, invece, continua il trend di tempo freddo ma bello, con le rispettive montagne che a gennaio inoltrato appaiono ancora brulle.

Il tempo in Basilicata :

Dopo le abbondanti nevicate dei giorni scorsi che hanno colpito soltanto  il materano e lasciato le briciole alle restanti zone della Regione, il clima rimarrà rigido per gran parte della prossima settimana. La giornata di domenica trascorrerà all’insegna della variabilità, con un moderato peggioramento a partire dal tardo pomeriggio che riporterà qualche locale rovescio di neve dai 700 mt in su. Le nevicate anche stavolta non saranno per nulla abbondanti e nel migliore dei casi lasceranno al suolo una velatura o un paio di cm. Da lunedì un secondo impulso freddo ci farà ripiombare nell’inverno più crudo con isoterme che alla quota di 1400 raggiungeranno i -7 gradi.

Da martedì i modelli ci prospettano un peggioramento, ma tutto da decifrare e valutare, con la possibilità di veloci ma abbondanti nevicate questa volta su tutto il potentino a quote di alta collina.

Condividi

Sull' Autore

Lascia un Commento