Il Punto del Campionato di Eccellenza Lucana- 9^ Giornata- -Melfi e Lavello sempre capoliste- Modello organizzativo delle società ed i giovani- CRB e Progetto ENI Val d’Agri

0

Il Punto del Campionato di Eccellenza Lucana- 9^ Giornata-

-Melfi e Lavello sempre capoliste-

Modello organizzativo delle società ed i giovani- CRB  e Progetto ENI Val d’Agri

By Redazione/Vittorio Basentini

La 9^ giornata del campionato di Eccellenza Lucana ha confermato che per la vittoria del campionato probabilmente è un discorso a quattro, ovvero Lavello, Melfi,Vultur Rionero e Grumentum  sono le formazioni più forti ed attrezzate per il salto di categoria.

Lavello e Melfi , capoliste del torneo, hanno vinto  contro Monte scaglioso e Ferrandina; il V.Rionero ha superato, seppur di misura, il Moliterno di Mister Albano in virtù di una superiorità di squadra come livello tecnico ed espressione di gioco.

Il Grumentum di Mister Volini e dell’ex C.T. Regionale Giovanissimi Pasquale Russo, formazione allestita per vincere il campionato, ha travolto il Ripacandida confermando il buon stato di forma dei suoi calciatori e lo spessore di gioco corale sicuramente da categoria superiore.

Dopo due sconfitte consecutive, contro V.Rionero e Grumentum, riprende il suo regolare percorso da rivelazione del torneo il Real Tolve dell’esperto Mister

Bardi che ha vinto a Salandra contro un buon e volenteroso Pomarico; squadra del Tolve, più abbottonata rispetto ad altre partite, che ha messo in atto un vero tourn-over evidenziando una buona tenuta atletica, buone trame di gioco e la buona prestazione del portiere Laurieri, il quale in più occasioni ha annullato le conclusioni degli attaccanti del Pomarico.

Vittoria tonificante del Real Metapontino, squadra molto accreditata dai pronostici dell’estate che ha superato agevolmente la giovane formazione dell’Avigliano, la quale risulta ancora relegata nelle posizioni di bassa classifica.

Infine partita rinviata fra il Latronico e la Murese, due formazioni che lottano per la permanenza in categoria e partita sospesa fra Policoro e Real Senise sul risultato di vantaggio della squadra ionica.

Insomma un campionato di buon livello tecnico, con lotta serrata al vertice per la leadership.

Naturalmente, dopo aver assistito a diverse partite di questo campionato di Eccellenza Lucana, sorge spontanea la considerazione riguardo alla vittoria del campionato, anche se ancora prematura.

Si auspica, infatti, che la futura squadra vincitrice del torneo possa continuare il proprio percorso calcistico di programmazione nel torneo dilettantistico della serie D anche negli anni seguenti, con una seria valorizzazione di giovani talenti locali, senza dover ritornare, a  breve distanza , nuovamente nella serie inferiore, come è accaduto a diverse squadre lucane, significando, a tal uopo, una scarsa organizzazione a livello tecnico ed economico, nonché una programmazione mediocre ed approssimativa.

Il campionato di calcio di Eccellenza Lucana, che è in sintesi il più importante campionato regionale di calcio, deve diventare, a nostro parere, estremamente fondamentale per la crescita sociale generazionale dei giovani, attraverso un buon modello organizzativo delle società partecipanti ed attraverso una programmazione coerente con gli obiettivi da raggiungere; il tutto per il fine di reggere dignitosamente l’alto livello di competizione raggiunto da realtà calcistiche non solo delle regioni limitrofe del sud ma anche di quelle del nord, dove il tessuto economico imprenditoriale ha accelerato la natura professionistica dello sport e del calcio in genere.

Il Tema dei giovani, improntato essenzialmente sulla loro valorizzazione, è stato trattato recentemente nel corso dell’incontro organizzato dal Comitato Regionale della Lnd, con lo sponsor Eni, incontro, dal titolo Il calcio giovanile e scolastico – il gioco di squadra, tenutosi al palazzetto dello sport di Villa d’Agri (Pz), gremito dalla presenza di più di 200 giovani calciatori tesserati con le società affiliate al CRB, di genitori e di tecnici, nonché dalla presenza del Commissario Tecnico della Nazionale Italiana Roberto Mancini, reduce dalla Polonia dove l’Italia ha affrontato i padroni di casa nella gara di ritorno valevole per la Uefa Nations League.

Una presenza significativa quella di Mancini che ha acceso l’entusiasmo del pubblico presente, il quale ha molto apprezzato l’intervento del CT della Nazionale: “È stato un pomeriggio piacevole : l’entusiasmo, l’allegria, i sogni di questi ragazzi rappresentano la parte più bella del calcio –ha affermato Roberto Mancini  – Tutti insieme, la Federazione, le istituzioni sportive locali, le società devono sapere tutelare questi giovani trasmettendo loro i giusti valori e dandogli il contesto migliore per fare attività sportiva, ovvero infrastrutture adeguate e insegnanti preparati.

Quello che posso dire ai ragazzi è di pensare solo a divertirsi. Il calcio è fondamentalmente questo, un gioco divertente attraverso cui, grazie a impegno, entusiasmo e rispetto per l’avversario, si possono raggiungere obiettivi importanti”.

L’azione di Eni sul territorio regionale, la collaborazione con il CR Lnd Basilicata e l’attenzione verso i giovani sono state evidenziate dal Responsabile coordinamento progetti Eni Val d’Agri, Dott. Walter Rizzi: “Lo sport ed in particolare il calcio può essere una leva molto importante per favorire il benessere sociale del territorio e per promuovere quei valori positivi in cui Eni crede fermamente e a cui si ispira per formare le giovani generazioni. Ci impegniamo in un dialogo costante con il territorio e il lavoro che svolgiamo al fianco della CR Lnd Basilicata è l’occasione per tutelare il talento dei giovani lucani, dando corpo a un percorso tecnico-sportivo coordinato che supporti lo sviluppo delle loro potenzialità. Eni è presente in Basilicata da più di 20 anni e il nostro impegno si è rivolto nel tempo anche alla formazione, alla cultura e all’educazione, con particolare attenzione ai bambini e ai ragazzi, per i quali organizziamo molte iniziative; in questo senso promuoviamo, attraverso lo sport, l’attenzione alla salute, al senso di appartenenza, dall’educazione all’integrazione sociale. Siamo fermamente convinti che lavorando, oggi e in futuro, per interventi a favore dei giovani, potremo competere al meglio in tutti i campi, acquisendo le competenze necessarie allo sviluppo e dando così nuova energia al Paese”. 

Pertanto spazio ai giovani anche nel campionato di Eccellenza Lucana, augurando a tutti un buon campionato  e ….……….vinca la squadra più forte.

 

I risultati- 9^ giornata-

V.RIONERO-MOLITERNO                 3-2

GRUMENTUM-RIPACANDIDA          5-0

LATRONICO –MURESE                    Rinv.

LAVELLO-MONTESCAGLIOSO        4-0

MELFI-FERRANDINA                        4-1

POLICORO-REAL SENISE               1-0 Sosp.

POMARICO-REAL TOLVE                1-4

REAL METAPONTINO-AVIGLIANO CALCIO      4-0

 

La Classifica

Lavello                           23
Melfi                              23
Vultur Rionero             19
Grumentum                 18
Real Tolve                     16
Real Senise                   15
Real Metapontino       14
Moliterno                     12
Montescaglioso           11
Ferrandina                   10

Policoro                         9
Pomarico                       9
Avigliano                       6
Latronico                      4
Ripacandida                 4
Murese                         2

 

Prossimo turno X giornata, 11 novembre 2018 ore 14.30

AVIGLIANO-LAVELLO

FERRANDINA-POLICORO

MOLITERNO-GRUMENTUM VAL D’AGRI

MONTESCAGLIOSO-LATRONICO

MURESE-V.RIONERO

REAL SENISE-REAL METAPONTINO

REAL TOLVE- MELFI

RIPACANDIDA-POMARICO

Condividi

Sull' Autore


Lascia un Commento