IMPRESE AGRICOLE LUCANE AL SALONE DELL’INNOVAZIONE DI BOLOGNA

0

Smart Agricolture, Agrifood e innovazione digitale: tutto pronto per la partecipazione di undici imprese agricole lucane al We Make Future, fiera e festival Internazionale sull’innovazione Tecnologica e Digitale ospitata a Bologna dal 13 al 15 giugno 2024.

Saranno presenti, in uno stand allestito dalla Regione Basilicata, direzione generale Politiche agricole, alimentari e forestali, struttura di agromarketing, undici realtà, tra imprese e start up agricole, selezionate attraverso la collaborazione con Basilicata Open Lab, il programma di sostegno all’innovazione e all’imprenditoria della Regione Basilicata, ideata e sostenuta da Eni attraverso Joule, la scuola di Eni per l’impresa, in collaborazione con PoliHub e Consorzio Elis.

Tra le attività in programma, il 14 giugno, alle 14.40, nell’ambito del GovTech Summit, la presentazione della ricerca condotta da Fondazione Eni Enrico Mattei dal titolo “Innovazione e mercati digitali: Esplorazione degli eCommerce food della Basilicata”.

“Per il secondo anno consecutivo rinnoviamo il nostro appuntamento con il We Make Future – dichiara Alessandro Galella, assessore alle Politiche agricole della Regione Basilicata – giunto alla 12^ edizione, per rafforzare l’azione di sostegno a favore delle aziende e delle startup lucane agricole con alto tasso di innovazione e selezionate per l’occorrenza attraverso Basilicata Open Lab. Lo scopo è consolidare la loro presenza nell’ecosistema nazionale e internazionale dell’innovazione tecnologica e digitale e favorire relazioni con investitori, buyer, innovatori, VCs, fondi di investimento e player del settore. Infatti – aggiunge Galella – la fiera WMF riunisce i principali attori nazionali e internazionali, startup e investitori, istituzioni, università ed enti non-profit e le imprese lucane potranno beneficiare di un’esperienza professionale che li connette con il mondo e prevede oltre 100 eventi in tre giorni, in un format unico che abbina area fieristica, formazione, incontri B2B, networking, cultura, concerti, show e intrattenimento all’interno degli spazi di BolognaFiere”.

Le imprese agricole presenti al We Make Future nella collettiva lucana, accompagnate anche dal team di Basilicata Open Lab sono: FruitHydroSinni di Policoro; La Fonte Antica di Spinoso; Green Greener di Policoro; Ranch Vito di Banzi; Donna Tina di Stigliano; Lucania Funghi di Pietrapertosa; Masturzo Farm Solution di Venosa; Giuseppe Cignarale di Venosa; Masseria La Fiorita di Matera; Azienda Agricola Mantenera di Tricarico.

Condividi

Sull' Autore

Quotidiano Online Iscrizione al Tribunale di Potenza N. 7/2011 dir.resp.: Rocco Rosa Online dal 22 Gennaio 2016 Con alcuni miei amici, tutti rigorosamente distanti dall'agone politico, ho deciso di far rivivere il giornale on line " talenti lucani", una iniziativa che a me sta a molto a cuore perchè ha tre scopi : rafforzare il peso dell'opinione pubblica, dare una vetrina ai giovani lucani che non riescono a veicolare la propria creatività e , terzo,fare un laboratorio di giornalismo on line.

Rispondi