La Chiesa Santissima Annunziata di Loreto a Potenza.

0

VITTORIO BASENTINI

 

 

 

 

 

La Chiesa Santissima Annunziata di Loreto a Potenza.

Poche persone a Potenza conoscono la Chiesa della Santissima Annunziata di Loreto, dedicata alla Madonna di Loreto.

Chiesa di Maria Santissima Annunziata di Loreto.
Stato  Italia
Regione Basilicata
Località Potenza
Religione Cattolica
Arcidiocesi Potenza-Muro Lucano-Marsico Nuovo
Consacrazione prima del 1310
Stile architettonico  moderno
Completamento prima del 1310.

Ebbene la Chiesa di Maria Santissima Annunziata di Loreto è un edificio religioso situato a Potenza, in via Caserma Lucania, ovvero per i potentini all’inizio della Discesa San Giovanni nelle immediate vicinanze di Via Mazzini, altezza incrocio Via Roma.

La piccola chiesa è dedicata a Maria Santissima Annunziata di Loreto e diciamo che questa denominazione è da collegarsi con l’antico culto della Madonna di Loreto, in dialetto “Madonna d’ Lurita”, molto diffuso nella zona, soprattutto fra i contadini che passavano di lì per andare a lavorare nei campi nelle campagne a Nord della città, ovvero verso S.Maria, Epitaffio, Giuliano, Montocchio, Capoiazzo.

Ad essa era dedicata la prima festa campestre dell’anno, il 25 marzo, in pratica con l’inizio della primavera.

La nascita storica della chiesa non è precisa, poiché non ci sono chiare fonti al riguardo.

Alcune fonti affermano la presenza di una chiesa dedicata alla Madonna di Loreto già nel 1310.

Quindi la costruzione della chiesa è da ricercare negli anni precedenti a questo periodo storico.

Nel corso dei secoli la chiesa fu sottoposta a continui restauri e rifacimenti, dovuti in parte ai diversi terremoti che colpirono la regione.

L’edificio venne, comunque, restaurato successivamente al terremoto del 23 novembre 1980 che colpì le regioni della Campania e della Basilicata.

Il manufatto esternamente presenta una copertura cosiddetta a capanna ed un piccolo ingresso sovrastato da un grande oculo con una vetrata policroma.

Alla sinistra della facciata principale è posizionato un basso campanile a base quadrata, il quale termina con una cuspide piramidale e presenta una bifora semi-circolare.

Il campanile, inesistente agli inizi del 1900, venne realizzato  nel 1924.

 

Nel corso di tale anno, oltre al campanile con bifora, venne rifatto il portale della Chiesa con un soprarco “a sesto acuto”.

Dell’originaria struttura si conserva il perimetro semicircolare del sagrato antistante la Chiesa ed un’antica croce metallica stilizzata che delimita il territorio della parrocchia della SS. Trinità e che attualmente è ubicato nel giardinetto prospiciente l’ingresso laterale della chiesetta.

Il corpo chiesa, inoltre, comprende anche la sagrestia.

L’edificio, assai sobrio e spoglio all’interno, presenta un’aula unica, ovvero un’unica navata divisa da un arco realizzato in conci di pietra calcarea lavorata, probabile residuo della struttura originaria, con unica opera di pregio che è il dipinto dell’Annunciazione, realizzato nel 1824 dal pittore potentino Buonadonna.

Bibliografia:

Wikipedia, l’enciclopedia libera;

Pubblicazioni del Comune di Potenza-Unità di Direzione Cultura e politiche giovanili.

Foto Taddeo -1997-.

 

Condividi

Sull' Autore

Avatar

Lascia un Commento