LA NUOVA GIUNTA E IL RISCHIO DI UNA INVASIONE DI CAMPO

0

Il primo passo per la conclusione positiva della crisi è stato fatto ed è quello di condividere, come maggioranza,  l’aggiornamento del programma di legislatura sulla base delle nuove osservazioni avanzate dalla Lega che fissa priorità e codifica nuovi obiettivi. Non è un modo per prendere tempo perché già dalla prossima settimana si procede al rinnovo dell’Ufficio di presidenza, all’esito del quale c’è la dimissione della Giunta ed il rimpasto. La Lega mette le mani avanti rispetto a questo risultato  e così facendo costringe gli alleati a risolvere i loro problemi casalinghi senza perdere ulteriore tempo. Bardi ovviamente ha un solo modo per procurarsi qualche spazio gestionale, ed è di arrivare ad una mediazione con la Lega affinchè si attenga all’organigramma iniziale, e cioè la Presidenza del Consiglio e due assessori. Non è un caso che la nuova trattativa inquadra anche le figure apicali dei direttori generali perché evidentemente quello potrebbe essere un terreno di compensazione, atteso che all’inizio il presidente Bardi, su questo aspetto, non ha fatto toccare palla a nessuno. Quello che è certo è che sia Forza Italia che Fratelli d’ìtalia non ci stanno a fare sacrifici per arginare il ritorno di fiamma della Lega e pretendono che il tutto si esaurisca nell’operazione di una migliore pesatura delle deleghe assessorili, anche con accorpamento di competenze sparse in maniera da dare organicità alle materie,  e, in più, in una spartizione equa di incarichi esterni. Sotto sotto c’è chi sussurra che il Governatore per risolvere i problemi di chi entra e di chi esce sta tenendo anche d’occhio il lavoro di altre Istituzioni che direttamente o indirettamente, con volontà o solo per coincidenza, hanno determinato una invasione di campo nella politica , decidendo chi cade e chi resta in piedi. Ogni riferimento alla Magistratura non è puramente casuale giachcè il passato è pieno di episodi di questo genere ,che addirittura hanno provocato la conclusione anticipata di una legislatura e l’azzoppamento finale della sucessiva.  L’insistenza con cui alcuni organi di stampa annunciano sempre gli stessi scoop, se  serve a sollecitare chi di competenza  perché tolga le pratiche dal cassetto, contribuisce,che si voglia o no, in questa tornata a indebolire la posizione di alcuni , facendone le pedine da sacrificare nel nome di una moralità a giorni alterni. Rocco Rosa

Condividi

Sull' Autore

Quotidiano Online Iscrizione al Tribunale di Potenza N. 7/2011 dir.resp.: Rocco Rosa Online dal 22 Gennaio 2016 Con alcuni miei amici, tutti rigorosamente distanti dall'agone politico, ho deciso di far rivivere il giornale on line " talenti lucani", una iniziativa che a me sta a molto a cuore perchè ha tre scopi : rafforzare il peso dell'opinione pubblica, dare una vetrina ai giovani lucani che non riescono a veicolare la propria creatività e , terzo,fare un laboratorio di giornalismo on line.

Rispondi