PASQUALE ARLEO ALLA GUIDA DEL POTENZA

0

ROCCO SABATELLA

Come ampiamente previsto, Pasquale Arleo è il nuovo allenatore del Potenza. La pesante sconfitta subita a Viterbo con il Monterosi è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso e ha indotto la società rossoblù a prendere la decisione di sollevare dall’incarico Bruno Trocini. Insieme a Trocini sono stati licenziati anche il vice Ginobili e il collaboratore Greco. Il nuovo staff di Arleo sarà composto dal vice Ferrari, da Peppe Catalano come preparatore dei portieri e dal prof. Botto come preparatore atletico. I risultati deludenti, con qualche rara eccezione, conseguiti dal suo arrivo quando ha preso  il posto di Gallo fino a ieri, non potevano lasciare indifferente il presidente Caiata e gli altri dirigenti che stavano vedendo la posizione del Potenza aggravarsi sempre di più senza che si intravedesse qualche concreto miglioramento. Non c’erano alternative all’esonero di Trocini e soprattutto non erano percorribili altre strade se non affidarsi ad un allenatore di grande esperienza come Arleo che, come abbiamo sottolineato, ha una conoscenza approfondita del gruppo rossoblù, ne conosce pregi e difetti e sicuramente si è già fatto un’idea precisa su che cosa fare per far risollevare la squadra in questa difficile battaglia per conservare la categoria. Tra l’atro anche i tifosi non hanno avuto la minima esitazione e già da ieri hanno indicato nel tecnico potentino il favorito assoluto, oltre che il tecnico più adatto, per guidare il Potenza nelle prossime 17 partite che attendono il Potenza. Domani, alla ripresa della preparazione, Arleo farà la conoscenza diretta del gruppo e comincerà il suo lavoro per preparare la difficile gara interna con l’Avellino. Pasquale Arleo ritorna in panchina dopo un assenza di quattro anni. L’ultima sua esperienza è stata al Picerno in serie D. Da un paio di anni Arleo era rientrato nella famiglia rossoblù come responsabile del settore giovanile voluto espressamente dal vice presidente del Potenza Falasca che ieri, quando si è capito che il destino di Trocini era segnato, è stato il suo più convinto sponsor. Da dove ricomincerà il suo lavoro Arleo con capitan Coccia e compagni?? Conoscendo il suo modo di lavorare e analizzando la delicata situazione psicologica in cui si trova il gruppo rossoblù che è sembrato rassegnato e senza spirito di reazione, Arleo si concentrerà sulla testa dei giocatori per far capire loro che possono sicuramente fare molto meglio di quanto fatto finora, che devono abbandonare paure e rassegnazione e convincersi che l’impresa della salvezza è sicuramente alla loro portata.  Ma di pari passo farà interventi mirati anche sotto l’aspetto tattico e tecnico e del modo di stare in campo per sfruttare al meglio le caratteristiche di ognuno. Se poi la società farà l’ultimo sforzo sul mercato e gli metterà a disposizione anche un nuovo attaccante,  il lavoro di Arleo potrebbe  essere agevolato nella direzione che tutti si augurano di tirare il Potenza fuori dai guai.

Condividi

Sull' Autore

Rocco Sabatella

Rocco Sabatella...

Rispondi