SE I RENZIANI SBARCANO A DESTRA

0

Con questi personaggi che il centrosinistra ha prodotto , la destra può campare di rendita anche in Basilicata. Se pure sta perdendo consensi per via di una attività di governo delle istituzioni molto difficoltosa e con molte riserve sull’efficacia dell’azione in alcuni settori, a cominciare dalla sanità, continuano a muoversi al centro forze che reclamano uno spazio vitale facendo l’occhiolino ad una maggioranza di centrodestra. Li aiuta in questa azione di decolorazione del passato  il fatto che non ci stanno a pagare i conti della sconfitta in parte perché il gioco vero lo hanno condotto ( e male) i maggiorenti del pd, in parte perché gli ex cespugli non ci stanno a recitare il ruolo di chi guarda al potere ma senza poterlo toccare. Così che i renziani lucani hanno giocato d’anticipo , aggregando quelle forze che nel passato hanno fatto parte del centrosinistra , strumentalizzati ora da questo ora da quel personaggio, e che ora cercano un cammino comune, forse anche perché mantenendosi a vicenda si riuscirà a suscitare l’interesse nel riaperto mercato della politica. Aiuta questa collocazione in un centro ancora indistinto, la frammentazione che si sta determinando in Forza Italia e che sta consumandosi in nuovi posizionamenti intorno ad un ideale centro moderato cui la vera spinta la sta dando Berlusconi in un folle tentativo di chiudere un patto col diavolo pur di arrivare al Quirinale. Il posizionamento di Toti sta calamitando molte energie , comprese quella del lucano Nicola Benedetto, cui stranamente affidano sempre il gravoso compito di fare da tesoriere dovunque vada. Con il Centro democratico di Tabacci e Sanza  gli è andata malissimo, nel senso che ha speso soldi in cambio di niente e la storia è finita a schifio . Toti però è di altra pasta e se ha promesso un seggio in quel di Liguria,è uomo da mantenere la parola. Di buono c’è che anche in Basilicata, il personaggio si è rilanciato, e oggi fanno a gara a chi si impegna ad onorare i patti  non mantenuti che riguardavano il contributo che Idea ha dato alla campagna elettorale. Va in questo senso la dichiarazione dell’assessore Cupparo sul fatto che l’API-bas debba andare all’avv.Pagano, sia perché lo hanno chiamato nel momento più difficile, sia perché si è assunto oneri non facili per portare avanti una vicenda complicata come la liquidazione dell’Asi. Tornando ai renziani e all’aggregazione di centro , c’è da dire che al di là delle propensioni personali a trovare nuovi rapporti, a spingere questo movimento verso i lidi di destra è il combinato disposto fra l’immobilismo del pd e l’assenza di visione dei cinque stelle che , pur ridotte alle pezze, ancora si dilettano a guardare i denti in bocca agli altri  e a sentenziare su chi può o non può stare con loro. Con questa gente, la sconfitta è sempre assicurata. Rocco Rosa

Condividi

Sull' Autore

Avatar

Quotidiano Online Iscrizione al Tribunale di Potenza N. 7/2011 dir.resp.: Rocco Rosa Online dal 22 Gennaio 2016 Con alcuni miei amici, tutti rigorosamente distanti dall'agone politico, ho deciso di far rivivere il giornale on line " talenti lucani", una iniziativa che a me sta a molto a cuore perchè ha tre scopi : rafforzare il peso dell'opinione pubblica, dare una vetrina ai giovani lucani che non riescono a veicolare la propria creatività e , terzo,fare un laboratorio di giornalismo on line.

Rispondi