SPERANZA METTE IL CAPPELLO SULL’ALLEANZA CON I 5 STELLE IN BASILICATA

0

La partita dei sottosegretari nel governo giallorosso non si può considerare chiusa in partenza per il fatto che ad una piccola regione sono state dati addirittura due Minstri , un riconoscimento che non ha precedenti nella storia di questo territorio. Il fatto è che, almeno nei partiti di sinistra le scelte non avvengono considerando i territori, ma la composizione del gruppo di comando nei partiti e gli equilibri che consentono quel minimo di intesa fra le varie componenti. Nei cinque stelle la questione è meno esplicita ma ugualmente presente e si svolge lungo il perimetro di una contrapposizione a Di Maio  e di una possiible nuova leadership di Conte che potrebbe organizzarsi nei prossimi mesi. In questo senso , il nome dei  sottosegretari possono costituire una indicazione di lavoro nella costruzione del futuro scenario. Non è poca cosa ad esempio l’uscita del Ministro Speranza sulla possibilità di costruire un’alleanza con i cinque stelle a livello regionale. Ha giocato d’anticipo su una possibilità, per la verità da lui sempre sostenuta, di fare una alleanza per battere la destra, e mettendo insieme la sua acquisita statura istituzionale e la sua posizione antirenziana , di fatto ha tagliato fuori dall’interlocuzione con i cinque stelle tutta la maggioranza del pd lucano, rimasto a fianco di Renzi , con una prospettiva politica più nebulosa. C’è il rischio che questa saldatura, creata a Roma  da Zingaretti , si possa svolgere in Basilicata tutta in contrapposizione con la componente renziana, magari con l’aggravante per la sinistra lucana di rifarsi una verginità sulla pelle dei renziani, chiamati a pagare per stagioni di potere , il cui esercizio in verità era molto più collegiale. Paradossalmente il gladiatore arrivato a scombussolare un Pd come struttura di potere, oggi potrebbe servire per dividere strumentalmente i cosidetti buoni dai cosidetti cattivi, in una operazione di alto livello trasformistico. Questa sarebbe musica per la base dei cinque stelle, ma sarebbe anche il capello negli ingranaggi dell’operazione di lancio, perché non c’è dubbio che le strategie possono essere suggestive ma camminano sui consensi degli elettori. E una sinistra sinistra non va da nessuna parte. Ecco perché c’è chi aspetta un segnale che il cammino non inizi con una operazione ad excludendum.  Rocco Rosa   

Condividi

Sull' Autore

Avatar

Quotidiano Online Iscrizione al Tribunale di Potenza N. 7/2011 dir.resp.: Rocco Rosa Online dal 22 Gennaio 2016 Con alcuni miei amici, tutti rigorosamente distanti dall'agone politico, ho deciso di far rivivere il giornale on line " talenti lucani", una iniziativa che a me sta a molto a cuore perchè ha tre scopi : rafforzare il peso dell'opinione pubblica, dare una vetrina ai giovani lucani che non riescono a veicolare la propria creatività e , terzo,fare un laboratorio di giornalismo on line.

Lascia un Commento