UNA BATTAGLIA STRADA PER STRADA. GUARENTE SINDACO

0

Bisogna partire dalla coda , perchè questa volta nella coda non c’è il veleno ma la speranza,  la speranza di una città che ha  partecipato con passione a questa competizione e che ha dimostrato di credere nella politica: mi riferisco  cioè all’applauso che le tifoserie di entrambi i candidati si sono scambiati a Piazza del Sedile, al termine di una delle più avvincenti, sofferte ed emozionanti competizioni. Un applauso che cancella anche i brutti gesti che i soliti esagitati introducono nelle competizioni elettorali, facendo danni enormi all’immagine del proprio schieramento  e involgarendo la richiesta di voto con un uso smodato e ossessivo  dei social. Ha vinto Guarente per una manciata di voti in più, ma il risultato di Tramutoli è eccezionale  perchè espressione di una comunità che c’è ed è dichiaratamente alternativa alla destra. Ci vorranno analisi più approfondite per capire in che direzione sono andati i voti delle forze escluse al primo turno, se cioè parte dei cinque stelle, come accaduto a Campobasso sono andati a rinforzo della destra o se invece sono rimasti al mare,  oppure se ed in quale misura i vari endorsement lanciati dal centrosinistra   hanno influito sul risultato.  E’ evidente comunque che mentre Guarente ha lavorato solo sulla compattezza delle sue liste, memore degli scherzi che Potenza ha fatto in altri ballottaggi, su Tramutoli ci sono stati apporti aggiuntivi da parte di forze che tra un Sindaco leghista e uno di sinistra non hanno avuto dubbi sulla scelta da fare.  Il Pd ha fatto la sua parte in silenzio e con correttezza e discrezione, nel tentativo evidente di rimediare agli errori di impostazione fatti da Roma in queste elezioni che , nonostante la vivacità della battaglia, si sono conclusi come era facile prevedere, e cioè con il crollo del Pd e di LEU. Ci si interrogherà a lungo sul dietro front fatto nei confronti del sindaco de Luca dopo averlo corteggiato e supportato per cinque anni. Questi sono i risultati di un tatticismo esasperato che ha decretato finora in molte occasioni la sconfitta del pd. Ma di questo avremo modo di parlare. Per oggi possiamo dire che a) il Sindaco è potentino prima di essere leghista; e che , conoscendolo, lavorerà al meglio delle possibilità b) c’è stata una componente civica nella lista di tramutoli che, non ascrivibile alla sinistra politica, ha fatto una battaglia veramente straordinaria, c) c’è, in consiglio comunale, una opposizione che migliore non potrebbe essere sul piano delle idee, della determinazione a portarle avanti, e della moralità. Che si apra adesso lo scenario, sperando di vedere protagonisti straordinari da un lato e dall’altro. Rocco Rosa

Condividi

Sull' Autore

Avatar

Quotidiano Online Iscrizione al Tribunale di Potenza N. 7/2011 dir.resp.: Rocco Rosa Online dal 22 Gennaio 2016 Con alcuni miei amici, tutti rigorosamente distanti dall'agone politico, ho deciso di far rivivere il giornale on line " talenti lucani", una iniziativa che a me sta a molto a cuore perchè ha tre scopi : rafforzare il peso dell'opinione pubblica, dare una vetrina ai giovani lucani che non riescono a veicolare la propria creatività e , terzo,fare un laboratorio di giornalismo on line.

Lascia un Commento