CINQUE STELLE …CADENTI A POTENZA

0

Che il Movimento cinque stelle non riesca a chiudere la lista nella città capoluogo , dove solo un anno fa aveva preso il 42 % dei voti è una notizia clamorosa e che non si può spiegare solo con la crisi generale che il partito di Di Maio sta vivendo. C’è molto di locale che ha portato ad una serie di fratture, dal distacco di parte del nucleo storico, all’insofferenza di alcuni  verso la piattaforma , al rifiuto di altri ad appoggiare alle regionali  Antonio Mattia, reo di aver avuto tessere di partito nel passato e di essere imparentato con la grande imprenditoria potentina, ad una certa insofferenza , infine, verso lo strapotere dell’eurodeputato Pedicini il quale sembra operare più per rinforzarsi personalmente che per rafforzare il Movimento. Il risultato alle regionali  non è servito a ritrovare lo spirito di squadra ma ha buttato  ulteriore benzina sul fuoco fino a far incendiare anche la vigilia del voto amministrativo per Potenza, dove il solo consigliere che aveva lavorato per cinque anni sulla città si è visto far fuori da una conta interna  con un pareggio che lo ha umiliato al punto da tirarsene fuori e da mettersi alla finestra. E questo quando Giannizzeri aveva preparato una lista forte , con persone di grande rappresentatività. E queste cose non sono sfuggite alla regia nazionale di Di Maio che fino ad oggi non ha dato il via libera alla lista. La parola d’ordine che il Movimento si è data è che dove non c’è la possibilità di fare una bella figura è meglio non presentare la lista e quella presentata dal candidato Sindaco Falconeri è, dicono fonti attendibili, di una leggerezza  evidente. Vedremo se sono gossip frutto di contraddizioni e polemiche interne, oppure spaccati di verità che stanno emergendo su un Movimento che a livello amministrativo non riesce a camminare sulle proprie gambe , perchè si gioca a decidere chi comanda e non che cosa fare per crescere.  Molti degli iscritti aspettano le famose nuove regole sulla riorganizzazione del Movimento e sperano che si possa arrivare ad una competizione interna non truccata ma espressione reale della volontà della base, Per intanto di questa divisione sembra che possano approfittare sia Guarente che Tramutoli, i soli in grado di intercettare il voto penta stellato in libertà. E questo non solo al secondo turno. Insomma se non volano gli stracci per la natura molto …silenziosa del Movimento, è sicuro che il disordine regna sovrano e che nel buio della situazione qualcuno opera per saldare i conti. Rocco Rosa

Condividi

Sull' Autore

Avatar

Quotidiano Online Iscrizione al Tribunale di Potenza N. 7/2011 dir.resp.: Rocco Rosa Online dal 22 Gennaio 2016 Con alcuni miei amici, tutti rigorosamente distanti dall'agone politico, ho deciso di far rivivere il giornale on line " talenti lucani", una iniziativa che a me sta a molto a cuore perchè ha tre scopi : rafforzare il peso dell'opinione pubblica, dare una vetrina ai giovani lucani che non riescono a veicolare la propria creatività e , terzo,fare un laboratorio di giornalismo on line.

Lascia un Commento