PER IL POTENZA INIZIO DI CAMPIONATO DIFFICILE

0

rocco sabatella

Non c’è che dire:l’inizio di campionato per il Potenza, volendo usare un termine molto caro al presidente Caiata, è davvero tosto.Si comincia domenica prossima con la trasferta di Catanzaro contro una delle formazioni più accreditate per la vittoria finale del campionato. Alla seconda giornata esordio nel Viviani rimesso a nuovo contro un’altra squadra di ottimo livello quale è il Monopoli e poi nel terzo turno che è in programma per mercoledì 26 settembre, ritorna una sfida classica che ha infiammato negli anni addietro le opposte tifoserie: si gioca sul campo della Juve Stabia. Finalmente, chiusa, ma non del tutto, la lunga parentesi degli innumerevoli ricorsi che hanno caratterizzato questa lunga estate di attesa spasmodica per le squadre e i tifosi, la Lega Pro ha stilato ieri i calendari dei tre gironi. Che comprendono complessivamente 59 squadre così suddivise:20 per il girone A e B e 19 per il girone C.Quest’ultimo, con l’eccezione della prima giornata che si giocherà tra domenica prossima e mercoledì 19 settembre, avrà il suo svolgimento, relativamente ai mesi di settembre, ottobre e novembre, il sabato. Dal 2 dicembre e fino al 5 maggio 2019, data dell’ultima giornata di campionato , si passerà a giocare di domenica. Il torneo prevede anche ben sette turni infrasettimanali e precisamente, oltre alla prima giornata, di mercoledì 19 settembre. Il presidente della Lega Pro Gravina ha concesso alle squadre la possibilità di di trovare un accordo per anticipare a domenica 18 settembre come hanno fatto Catanzaro e Potenza. Le altre date dei turni infrasettimanali sono il 26 settembre, il 17 ottobre, il 12 e il 26 dicembre, il 23 gennaio e il 13 febbraio del 2019. Nelle prime 9 giornate, compresa la quarta in cui il Potenza osserverà il turno di riposo, per ben 5 volte la formazione di Ragno giocherà in trasferta. Dopo Catanzaro e Castellammare di Stabia, alla seste trasferta a Rende e poi dopo aver ospitato la nobile decaduta Reggina,doppia trasferta consecutiva in Sicilia sui campi del Siracusa e della Sicula Leonzio. Il derby del girone di andata si giocherà sabato 3 novembre al Viviani. Nel girone di andata i rossoblù ospiteranno al Viviani le altre big del girone C: la Reggina alla settima, il Catania alla decima, il Trapani alla sedicesima e la Casertana alla diciottesima. Una settimana prima trasferta molto insidiosa sul campo della corazzata Viterbese assai scontenta, per usare un eufemismo, di essere stata inserita nel girone C. Tanto è vero che il suo presidente Camilli ha minacciato, se non verranno rimodulato i gironi, di non partecipare al campionato.Alla fine crediamo che, dopo un colloquio con il presidente Gravina, la minaccia rientrerà. Insomma, dopo una attesa lunga quasi un mese, finalmente si comincia a giocare e l’esordio per il Potenza non poteva essere più affascinante, oltre che difficile e molto impegnativo. Contro una squadra che ha la garanzia di uno dei migliori allenatori della categoria, Auteri e che è stata costruita ex novo dal direttore sportivo Logiudice con nomi altisonanti. A conferma che si tratta di un campionato molto competitivo e con difficoltà molto alte per la presenza di una decina di  società che hanno allestito organici con i quali possono ambire a tornei di alto spessore. E in queste 10 squadre possiamo inserire certamente anche il Potenza che ha miscelato molto bene esperienza e gioventù, ma che non  difetta assolutamente anche di buona qualità complessiva. E appunto i 90 minuti di Catanzaro, dopo una miriade di amichevoli con squadre di categoria inferiore, rappresenterà il vero banco di prova per misurare l’effettivo valore degli uomini di Ragno. E’ vero che la partita con la squadra di Auteri è molto impegnativa, ma è altrettanto vero che il Potenza, sfavorito dal pronostico, non avrà nulla da perdere perché la pressione sarà tutta sulle spalle dei calabresi che dopo alcuni anni di anonimato, vogliono tornare su palcoscenici più consoni al loro blasone. Contestualmente ai calendari, la Lega Pro ha effettuato anche il sorteggio per gli accoppiamenti della coppa Italia.Il Potenza affronterà in trasferta il prossimo 31 ottobre la vincente dell’incontro tra la Casertana e la Juve Stabia. foto di michele salvatore , da Potenza calcio official

Condividi

Sull' Autore

Rocco Sabatella

Rocco Sabatella…


Lascia un Commento