UNA VITA PER DUE O UNA VITA A META’

0

 VALERIA IANNUZZI

Un timido tocco alle porta e scappare via, senza mai il varco. Osservare tutto da una scomoda poltrona. Urlare al di là del vetro; nessuno può sentirti. Affogare nell’eco di un ego lontano.

Le nocche screpolate e sporche di paura

bussavano ansimando alla porta

e poi fuggivano via in un applauso di tuoni

tra frustrate frastornate esibizioni timide

e tetre e tiepide e taglienti e tremanti

di palcoscenici da piazze nude

e tendine da campeggi anoressici

e tendini sudati e macchiati

da pensieri nati per errore

e vissuti una vita intera

tra le righe di racconti

di giornate sui giornali dei giullari

geminate tra ciò che sono

e ciò che dovrei essere.

Una vita x2,

o una vita a metà.

Valeria Iannuzzi

Condividi

Sull' Autore

Avatar

Rispondi