Cultura è confronto: termina la I Edizione della Scuola estiva di Dialettologia

0
Al termine della settimana in cui si è svolta la I edizione della Scuola Internazionale estiva di Dialettologia, come gruppo A.L.Ba. (Atlante Linguistico della Basilicata) desideriamo ringraziare tutti coloro che hanno animato culturalmente le intense giornate di lavoro. In primis i docenti che hanno tenuto le lezioni: il prof. Giovanni Ruffino e il prof. Roberto Sottile dell’Università di Palermo, il prof. Martin Maiden dell’Università di Oxford, il prof. Adam Ledgeway dell’Università di Cambridge, il prof. Franco Fanciullo dell’Università di Pisa e la prof.ssa Patrizia Del Puente dell’Università della Basilicata.
Alla parte scientifica si sono accompagnati due coinvolgenti momenti culturali, la lezione-concerto del Maestro Peppe Barra e il laboratorio-concerto “La lucania nelle nostre corde”: incentrato sulla tradizione musicale lucana veicolata da strumenti non convenzionali, col percussionista Giovanni Gio Didonna (darbuka, cajón e hang drum), il liutaio Marco Corrado, costruttore di strumenti quali la chitarra battente lucana, la lira calabrese e l’ukulele e il più grande ukulelista a livello mondiale Danilo Vignola. Ha introdotto la performance artistica lo scrittore Mario Ciola.
Ringraziamo, inoltre, i sessantadue corsisti che hanno vissuto con grande passione le giornate e che speriamo di incontrare nuovamente nelle prossime edizioni della Scuola.
La Basilicata attraverso la Scuola Internazionale estiva di Dialettologia diventa luogo di incontro di studiosi agendo su due piani: uno verticale mettendo in relazione i dialettologi più avanti negli anni e nell’esperienza scientifica con quelli più giovani e i giovani tra di loro. Insomma tra coloro che si interessano delle nostre lingue oggi e domani. Sul piano orizzontale, invece, la creazione di questa rete nazionale e internazionale è fondamentale perché i rapporti tra studiosi favoriscono un lavoro migliore e meglio organizzato e tutto ciò è possibile qui in Basilicata, che, in questo momento, rappresenta certamente un punto di riferimento per l’ambito dialettologico in Italia e nel mondo.
Dato il successo ottenuto dalla Scuola il Comitato Tecnico Scientifico del CID (Centro Interuniversitario di ricerca in Dialettologia) sta valutando l’ipotesi di rendere l’evento semestrale, anche a seguito dell’entusiasta richiesta dei partecipanti. Se ciò avvenisse la prossima Scuola si terrebbe in co-occorrenza all’atteso Convegno Internazionale “Dialetti: per parlare e parlarne” che ormai da 10 anni si realizza in Basilicata con cadenza biennale portando nella nostra regione i maggiori esperti nazionali e internazionali della dialettologia.
Vi invitiamo ad iscrivervi alla nostra pagina facebook Gruppo A.L.Ba. dove troverete il diario delle attività della Scuola, le foto e i video dell’evento, oltre a tutti gli aggiornamenti riguardanti le altre iniziative in cantiere.
Informiamo i gentili lettori che dalla prossima settimana riprenderemo il nostro consueto appuntamento con la rubrica Dialettando.
Condividi

Sull' Autore


Lascia un Commento